Per Halloween Sophos apre la caccia agli zombie

Con Halloween alle porte, Sophos va a caccia di zombie, ma non quelli riferiti alla festa tradizionale anglosassone, bensì ai virus che potrebbero essere benissimo contenuti nei nostri pc senza che noi lo sappiamo.

Questi malware, chiamati appunto zombie, sono dei bot (abbreviazione di robot) che trasformeranno il vostro computer in un robot cybercriminale controllato da remoto; il compito principale di questi virus è diffondere spam attraverso la posta andando ad infettare gli altri computer che riceveranno nelle loro caselle di email un allegato assai pericoloso proprio perché contiene questi zombie.

Sophos, come ben saprete, rilascia ogni trimestre la sua “SPAMPIONSHIP”, classifica che rileva i Paesi che producono maggior spam.
Di seguito la classifica riferita al Q3 2014 (luglio-settembre):

2014-q3-dirty-dozen-by-vol-ita-1000

L’intenzione di Sophos non è assolutamente quella di accusare alcuni Paesi di ospitare il maggiori numero di cybercriminali dato che il problema principale dello spam è che chi lo invia non è nemmeno consapevole di essere uno spammer, ma è solo vittima di cybercriminali che controllano il suo PC!

Misurare lo spam solo in termini di volume prodotto è un po’ ingiusto poiché è ovvio che i Paesi che vantano una popolazione molto numerosa o con numerose connessioni occupano inevitabilmente le prime posizioni in classifica. Infatti ancora una volta, come già registrato nel Q2 2014, i Paesi ad occupare tali posizioni sono gli stessi.

Invece è più interessante analizzare il volume di spam prodotto rapportato alla popolazione dei vari Paesi e la classifica seguente ci mostra proprio questi dati:

2014-q3-dirty-dozen-by-pop-ita-1000

In conclusione, ciò che emerge da questa classifica è che:

1. Lo spam è un problema mondiale

2. La prevenzione dello spam deve iniziare da casa propria

Quindi, non siate parte del problema, siate parte della soluzione: uccidete uno zombie oggi!

E dato che la nuova “SPAMPIONSHIP” arriva proprio durante il Cybersecurity Awareness Month perché non provare a cacciare gli zombie anche dai PC di parenti e amici? Per farlo è sufficiente collegarsi QUI e scaricare il Sophos Virus Removal Tool, lo strumento semplice e gratuito che consente di ripulire il proprio pc da virus e malware.

Per saperne di più, cliccate QUI.

Cristian

Sono appassionato di tecnologia, programmazione web e Android.