Gamestop, di nuovo sotto accusa!

Di recente il Ceo di GameStop, Tony Bartel, aveva dichiarato la sua paura nei confronti del prezzo dei videogiochi in versione digitale ed oggi, a distanza di pochissimi giorni, la nota catena videoludica è nuovamente nell occhio del ciclone. Ma andiamo con ordine.

Come tutti i possessori di un Nintendo 3DS sapranno, grazie ad un videogioco realizzato in maniera del tutto legale e distribuito in copia fisica è possibile crackare la propria console. Il gioco in questione è Cubic Ninja, il titolo in seguito a questa sua nuova funzione è tornato in cima alle vendite aumentandone la richiesta da parte dei videogiocatori. Fin qui tutto normale, direte voi giustamente, ed in effetti fin qui è tutto normale se non fosse che il GameStop ha aumentato il prezzo di vendita della versione usata di Cubic Ninja al prezzo di 39,99$ ! In seguito a cio GS ha dichiarato che :

Come sempre, i nostri prezzi per questi giochi sono competitivi e si basano sul valore di mercato guidato dalla domanda e dall’offerta 

Tutto normale se non fosse che, fino a qualche giorno fa lo si trovava nuovo a 19,99€/$

 

Inoltre vi informo che la Nintendo stessa ha rimosso il gioco dal suo e-shop.

  • Davide

    Quindi una bella denuncia a Ladristop sarebbe bello farla, magari da parte di Nintendo stessa e metta fine a questa ridicola catena 🙂