Nuovo tool cinese per il jailbreak di iOS “PP” per Mac (guida)

Da poco è stato rilasciato un tool per Mac che permette il jailbreak unthetered dei devices con iOS 8/8.1.2; il suo nome è “PP” ed è stato sviluppato da un gruppo di hacker cinesi e, come al solito, sconsiglio vivamente di utilizzarlo onde evitare problemi di malware, furto di codice UDID ed IMEI. Comunque, il tool è stato sviluppato dai creatori dell’applicazione PP25 che era presente, e ci fu una grande discussione, nel primo jailbreak di iOS7 rilasciato dagli Evad3rs; tale applicazione altro non era che uno store alternativo con tutte le applicazioni craccate. A seguire la guida per effettuare il jailbreak e ci tengo a dire che TechDifferent non si assume nessuna responsabilità derivante dall’errata procedura o eventuali problemi ai vostri devices derivanti dal tool in questione.

– Anzitutto scaricate il tool cliccando qui.

– Collegate il vostro device al Mac e fate un backup su iTunes; vi ricordo anche che dovrete aver installato la versione di iOS 8 e successivi tramite installazione pulita e non via OTA altrimenti avrete problemi.

– Disattivate il codice di blocco del device, il Touch ID e “Trova il mio iPhone”

– Mettete la modalità “Aereo”

– Aprite ora il programma PP appena scaricato e vi troverete la schermata seguente, dovrete togliere la spunta nel riquadro evidenziato per evitare di installare lo store alternativo e non privo di malware

PP-Jailbreak-mac-ispazio-750x568

– Fatto questo, cliccate la scritta centrale, dopo avrete la schermata seguente dove dovrete cliccare la scritta indicata dalla freccia per proseguire

pp-jailbreak-second-screen-ispazio-750x568

– Fatto questo attendete senza far nulla, ci saranno più riavvii del device, poi avrete installato Cydia sul vostro device come da figura seguente

cydia-taig-icons

– Per finire la procedura, tappate l’icona di Cydia ed attendete il caricamento dei pacchetti essenziali, al termine Cydia si chiuderà in automatico; vi basterà riaprirla per iniziare ad installare i vari tweak preferiti.

Fateci sapere se l’avete fatto e se avete riscontrato problemi (il sottoscritto l’ha detto che non è affidabile).

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.