Huawei accusata di aver violato brevetti per la fotocamera

Ormai la concorrenza è spietata e ci sono aziende cinesi che stanno emergendo positivamente nel mercato globale di smartphone, una tra tutte è sicuramente Huawei che è forse la più conosciuta dagli utenti.

Proprio l’azienda cinese è stata chiamata in causa da un’altra azienda orientale, ZTE, in quanto è accusata di aver violato dei brevetti sulla fotocamera di MediaPad X2 e quella del P8.

ZTE reclama per l’utilizzo non consentito di due brevetti: imaging and mobile terminal tech Slow Shutter and Capture technology; la richiesta fatta a Huawei è quella di bloccare la vendita e la produzione dei dispositivi citati in attesa di ulteriori verifiche.

Momentaneamente la risposta di Huawei a queste accuse non è stata ancora emessa, ma sicuramente ben presto lo farà.

Via

Cristian

Sono appassionato di tecnologia, programmazione web e Android.