Sextastik, la app che “misura” la performance sessuale

Il panorama delle applicazioni disponibili nei vari stores online è sicuramente molto vasto e variegato. Ci sono softwares che permettono di utilizzare i propri dispositivi in numerosissime maniere, dalle più utili alle più giocose fino a quelle totalmente disimpegnate e vagamente “fuori di testa”, realizzate al solo scopo di divertire e condividere sui Social. Sextastik appartiene senza ombra di dubbio a questa ultima categoria. Disponibile su Play Sore, App Store e presto anche su Windows Store, questa app permette di calcolare (non si parla assolutamente di aderenza a parametri medici o di uso di algoritmi particolari , questo è bene precisarlo) le calorie spese durante l’attività sessuale. No, fughiamo subito ogni dubbio, non ci sono wearables da utilizzare in abbinamento….

Inizialmente devono essere introdotti i dati relativi a nome, sesso, età, altezza e peso ed immediatamente dopo siamo trasportati nella pagina principale da dove è possibile selezionare il tipo di luogo dove svolgeremo la nostra “attività” (letto, cinema, aereo, ecc…), con quali e quanti partners (da nessuno…..a più persone, per arrivare fino agli alieni….), con la possibilità di scegliere la musica di accompagnamento tra quella presente nella memoria interna o su servizi di streaming (su Android non è molto chiaro, rispetto alla versione iOS, come tornare poi nella app vera e propria).

Terminato il settaggio iniziale, basta premere il pulsante START e…. bhè il resto è facilmente intuibile. Il software in base ai dati fisici dell’utente, al tipo di attività ed al numero di partners, calcolerà il dispendio energetico, determinando in un apposito riquadro la performance raggiunta, calcolata in base alle calorie spese ed alla propria età. Il tutto sarà scandito da un timer con la possibilità di mettere in pausa (non si sà mai cosa può succedere in determinate situazioni).

Giunti alla fine del nostro impegnativo, ma gratificante compito, potremo condividere su Facebook o Twitter ciò che abbiamo portato a termine (dovrebbe essere premiato chi mai dovesse decidere di divulgare la propria prestazione “Sex with a hand” “on the washing machine”).

Dal menu accessibile tramite il pulsante posto in alto a sinistra, è possibile modificare in ogni momento le informazioni personali inserite in precedenza o consultare il proprio diario, che custodisce il registro delle performance in ordine cronologico, includendo anche la quantità totale di tempo spesa.

Nessuna velleità scientifica come anticipato all’inizio, ma solo l’intenzione di strappare più di una risata.

Sextastik classificata come PEGI 12, localizzata solo in lingua inglese, comunque facilmente comprensibile, è scaricabile gratuitamente da Play Store ed App store.

 

Fabrizio Paoletti

42enne affetto dalla....sindrome di Peter Pan, appassionato di tecnologia ed affascinato dalle molteplici opportunità offerte dal web