ASUS lancia in Italia lo ZenFone Zoom

ASUS lancia sul mercato italiano lo ZenFone Zoom, lo smartphone più sottile al mondo in un telaio dal profilo di soli 5mm, provvisto di zoom ottico 3x.

Questo interessante device, mosso da un processore Intel Atom quad-core a 64 bit, Z3580 (2,3 GHz),  dispone di una fotocamera posteriore da 13MP PixelMaster 2.0 dotata di 10 innovative lenti provenienti dalla casa giapponese HOYA (4 lenti asferiche, 4 lenti e 2 lenti prismatiche). Le lenti prismatiche in vetro sintetico sono state meticolosamente inserite in un periscopio a doppio prisma, che permette di minimizzare gli effetti di rifrazione della luce in ingresso e di catturare immagini realistiche garantendo la migliore qualità possibile. Inoltre lo stabilizzatore ottico incorporato (OIS) garantisce riprese fotografiche nitide e stabili.

ZenFone Zoom

 

Sempre posteriormente è presente un Flash dual LED Real Tone per creare un’illuminazione naturale in caso di riprese al chiuso e, grazie a una perfetta combinazione di giallo e bianco, restituisce colori realistici e il giusto incarnato della pelle. L’obiettivo posteriore di ZenFone Zoom dispone anche di una messa a fuoco laser automatica, in grado di scattare immagini nitide in soli 0,03 secondi.

Insieme al sensore d’immagine SmartFSI di Panasonic, ZenFone Zoom permette di catturare una maggiore luminosità e gamma di colori, assicurando immagini particolarmente dettagliate e realistiche – sia in situazioni di luce naturale che in condizioni di scarsa luminosità – oltre che di livello superiore a quanto era stato finora possibile con qualsiasi altro smartphone.

Il luminoso display IPS da 5,5 pollici con risoluzione Full HD (1920×1080) è dotato di ampi angoli di visualizzazione a 178 gradi e di un’impressionante densità di pixel (403ppi), capace di rendere vivace ogni dettaglio delle immagini. Il display è inoltre provvisto dell’esclusiva tecnologia ASUS TruVivid, che permette di usare due soli strati completi di laminazione al posto dei convenzionali quattro strati. Unendo lo strato del vetro di copertura e il touch panel viene, infatti, eliminato lo strato di aria, assicurando quindi una maggiore trasparenza ottica rispetto ai normali display, con conseguente maggiore purezza e luminosità. Lo schermo è protetto da un vetro Corning Gorilla 4.

Luca Biondelli, CPM Tablet & Smartphone ASUS Italy ha affermato: “La serie ZenFone 2 è stata ampiamente apprezzata dal mercato grazie alla capacità di catturare foto di sorprendente qualità e dall’elevata risoluzione. Oggi, con il lancio di ASUS ZenFone Zoom offriamo agli utenti uno smartphone che non solo vanta caratteristiche da fotocamera DSLR, ma offre anche prestazioni avanzate, riuscendo quindi a portare la fotografia professionale alla portata di ogni appassionato

ZenFone Zoom dispone di tasti dedicati per operazioni di ripresa e registrazione e per il teleobiettivo. Il telaio è di tipo “unibody” e la cover posteriore in vera pelle di lusso – disponibile nei colori bianco e nero – conferisce al dispositivo straordinaria eleganza.

Ottima qualità nella fotografia macro grazie alla possibilità di effettuare inquadrature ravvicinate anche a una distanza di 5 centimetri, rivelando nuovi e inediti dettagli e trasformandosi in uno strumento professionale in una sola mossa; una messa a fuoco manuale permette la regolazione istantanea della velocità dell’otturatore, del valore dell’esposizione, del bilanciamento del bianco, delle impostazioni ISO e di molte altre funzionalità di livello professionale.

Completa la dotazione la presenza di ASUS ZenFlash, che potenzia le già sorprendenti caratteristiche fotografiche dello smartphone. ASUS ZenFlash è un potente flash allo Xeno che si posiziona sul retro del dispositivo. Proiettando luce fino a 70 gradi, illumina a distanze fino a 2,4 metri e offre una luminosità superiore di cento volte un normale flash LED per acquisire immagini sempre nitide e ben dettagliate, per scatti con la massima resa e colori sempre realistici. ASUS ZenFlash si collega al device tramite porta USB OTG ed è controllabile tramite una semplicissima interfaccia, che permette di impostare il tempo, l’esposizione, la sensibilità e molti altri parametri. Inoltre, incorpora un comodo cavetto per sincronizzare gli scatti ed è semplicissimo da applicare al telefono grazie a un cuscinetto adesivo riutilizzabile.

L’intuitiva interfaccia proprietaria ZenUI permette di catturare immagini di elevata qualità. A questo di aggiunge l’esclusiva modalità Super Resolution, che utilizza la tecnologia multi-frame-fusion e consente di creare foto incredibilmente dettagliate. Questa innovativa tecnologia di miglioramento pixel aumenta la sensibilità del dispositivo alla luce e offre maggiori particolari delle zone d’ombra, assicurando foto con una risoluzione 4 volte superiore. Sia in condizioni di luce notturna che diurna, ZenFone Zoom è, quindi, in grado di effettuare scatti ricchi di dettagli, silenziosi e alla velocità della luce, fino a 52MP e in modalità Super Resolution.

Altre importanti caratteristiche da ricordare sono:

  • Android 5.0 Lollipop con ASUS ZenUI 2.0
  • Fotocamera Frontale: 5MP, lente grandangolare 88˚ con apertura diaframma f/2.0 e funzione Selfie Panorama
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 ac, Bluetooth 4.0, NFC
  • Supporto reti: 3G HSPA+ 42/5.76 Mbps, 4G/LTE Cat4+ fino a 250Mbps
  • Micro SIM
  • 4 GB RAM LPDDR3
  • Batteria: 3000mAh ai polimeri di litio – non rimovibile
  • Storage: 64GB eMMC Flash + 5 GB di spazio ASUS WebStorage gratis per sempre + 100GB di spazio Google Drive gratuito per 2 anni
  • Porte: 1 Mic-in Audio/Cuffie, 1x MicroUSB, 1x Micro SD fino a 128 GB, supporto Miracast
  • Accessori/Dotazione: ZenFlash, Auricolari, Cavo USB standard, Alimentatore, Manuale d’uso, Garanzia ZenCare+
  • Dimensioni 158,9 (A) x 78,84 (L) x 11.95 (P) millimetri ed un peso di 185 grammi (con batteria)

ASUS ZenFone Zoom è disponibile a un prezzo consigliato di Euro 549,00, IVA inclusa, presso ASUS eShop e ASUS Gold Store.

Ulteriori informazioni sono disponibili presso il sito www.zenfonezoom.it

 

Fabrizio Paoletti

44enne affetto dalla....sindrome di Peter Pan, appassionato di tecnologia ed affascinato dalle molteplici opportunità offerte dal web