Brother e le nuove stampanti portatili

Brother, annuncia una nuova famiglia composta da cinque nuovi modelli di stampanti portatili. PocketJet7 è il nome della famiglia di queste stampanti utili ad esempio per chi ha bisogno di stampare frequentemente in movimento: pensiamo ai liberi professionisti, giornalisti o agenti di commercio che passano la maggior parte del tempo in auto o comunque fuori di casa e richiedono, molte volte, l’accesso ad un apparecchio di stampa.
Quante volte anche noi ci siamo trovati in auto, a casa di un amico o a lavoro e abbiamo sentito il bisogno di stampare un documento importante, magari fondamentale per continuare a svolgere la nostra attività? Sfido chiunque si sia trovato in possesso di uno smartphone, tablet o notebook a non aver mai sentito tale necessità.

brother-logo

“Stampa in movimento” recita lo slogan di Brother, che con questi nuovi prodotti assume un significato importante.
Brother è un’azienda leader nel settore delle stampe non solo nel mercato nordico. Con ben 78 dipendenti è un marchio famoso in tutto il mondo non solo per le sue stampanti multifunzione affidabili, ma anche per i fax ed altri prodotti di alta qualità che offrono prestazioni e funzionalità a prezzi competitivi.
I cinque nuovi modelli PocketJet 7 sono facili da trasportare appunto e sono dotati di una batteria ricaricabile che garantisce fino a 600 pagine di stampe in formato A4.
Su questa nuova linea è stata introdotta una speciale tecnologia di termo-stampa in grado di offrire stampe nitide in bianco o nero, per evitare di portarsi dietro cartucce di riserva per i colori.

Tra i sette modelli, troviamo alcune che stampano solo con cavo USB, utile se sappiamo di trovarci in tali situazioni solo con un notebook, alcune in Wi-Fi e altre in Bluetooth offrendo il supporto di Apple AirPrint, per stampare direttamente da smartphone o tablet equipaggiato di sistema iOS, Android o Windows.

smartphone-brother

Geir Langedrag: Brother Norvegia

“Nella nuovo famiglia di PocketJet7, ci sono apparecchi che per stampare si servono di smartphone e tablet proprio come veri PC, eliminando quindi cavi fastidiosi”

Queste stampanti sono state ideate e lanciate sul mercato pensando a venditori, riparatori, aziende di trasporto e consulenti, che lavorando sul campo, possono aver bisogno di stampare contratti, documentazione, informazioni on-line ed eventuali ricevute, ma non è tutto perchè potrebbero servire anche all’interno di ambulanze, società di sicurezza, vigili del fuoco e simili.

In alcuni paesi come la Lituania, ad esempio, la polizia dispone, in ogni auto di pattuglia, di stampanti portatili, utili per stampare sul posto eventuali multe.

polizia

La nuova famiglia PocketJet7 è composta da cinque membri, i quali sono caratterizzati tutti da un design elegante oltre ad avere ridotte dimensioni di 255 x 55 x 30 mm con un peso di circa 610 grammi compresa la batteria ricaricabile agli ioni di litio con possibilità di effettuare 8 stampe al minuto con risoluzione di 200 o 300 dpi.
I vari modelli differiscono per caratteristiche e connessioni, che come detto prima, possono essere Wireless, e parliamo della PJ-773 oppure dotati di cavo USB come le Brother PJ-722 e PJ-723 o Bluetooth come i modelli PJ-762 e PJ-763
La particolarità del modello wireless, Brother PJ-773 è che la stampante crea una rete Wi-Fi completamente dedicata. Ciò significa che i dispositivi mobili possono connettersi direttamente alla stampante senza necessità di un router wi-fi

L’azienda ha pensato a tutto e per facilitare la stampa in movimento ha ben pensato ad una serie di accessori, come ad esempio un kit con un apposito contenitore molto solido che è conforme ai requisiti IP54, quindi capace di resistere a cadute accidentali da un’altezza di 1,2 metri senza riportare danni. Lo stesso contenitore speciale contiene anche un meccanismo che mantiene i fogli stampati perfettamente dritti ed ordinati.

Tutti questi nuovi prodotti saranno presto i vendita presso molti rivenditori Brother, ma non sappiamo ancora quando saranno lanciati sul mercato. Conosciamo i prezzi invece che partono da 600 euro circa per il modello solo USB fino ad arrivare a 1200 euro per il modello completo

Le nuove stampanti Brother dunque vi faranno dimenticare l’esistenza di fastidiosi cavi o pesanti toner da portarsi dietro, ma sono caratterizzati da un prezzo forse eccessivo per essere acquistata da una vasta utenza.

FONTE

Vincenzo Lagrotta

Mi chiamo Vincenzo Lagrotta e mi affascina tutto ciò che riguarda la tecnologia. La mia passione è scrivere ed è per questo che mi piace tenermi aggiornato sulle nuove tendenze tecnologiche.