Hp Spectre, il nuovo gioiellino ultra-slim

La gamma Spectre di HP è quella con cui l’azienda offre dispositivi premium. HP torna a rinforzare questo concetto con un portatile da 13 pollici che definisce il “più sottile sul mercato” ma non solo…

L’HP Spectre 2016 è in effetti spesso appena 10,4 mm e pesa solamente 1,13 kg , non per questo l’ultrabook rinuncia a componenti top, primo fra tutti il processore Intel Core i5 (Intel Core i5-6200Uo) oppure i7 (i7-6500U), con tanto di dissipazione attiva. Il sistema di raffreddamento infatti, a pressione positiva (o come chiamato da HP, “hyperbaric cooling”), è composto da due ventole attive che forniscono aria fresca alla parte hardware creando una pressione positiva all’interno della sezione del notebook dove si trovano i dissipatori e le heatpipe per il raffredamento dei componenti.

Hp Spectre raffreddamento

A differenza di alcuni modelli della concorrenza privi di ventole di raffreddamento, su Hp Spectre 2016 è stato necessario l’utilizzo di questi componenti per via dei processori Core i5 e Core i7 con architettura Skylake ben diversi per consumi e prestazioni dai Core M, che vengono ad esempio montati sul Macbook di Apple.

Lo schermo è di tipo IPS da 13,3″ con risoluzione Full HD che promette luminosità di 300 nit e gamma di colori che copre il 72% del gamut, incastonato tra una cover di alluminio lavorato e un vetro Corning Gorilla Glass 4 con spessore di 0,4 mm (che è disponibile solo con finitura glossy e non matte); a completare 8 GB di RAM e storage di archiviazione con SSD PCIe (non sostituibile) da 256 o 512 GB.

Hp Spectre lato sx

Nella parte posteriore sono presenti poi tre porte USB Type-C, di cui due supportano Thuderbolt 3 che permettono entrambe di ricaricare il dispositivo (indipendemente dalla porta che viene utilizzata, sfruttando anche la ricarica rapida) e un jack audio da 3.5 mm; la batteria invece, è a quattro celle con due diverse dimensioni per ottimizzare al meglio lo spazio e così da garantire una maggiore autonomia senza aumentare lo spessore arrivando ad una durata complessiva di 9 ore e 45 minuti (secondo i dati della società).

Hp Spectre 2016 porte

La tastiera retroilluminata di HP Spectre 2016 ha tasti con una corsa di 1,3 mm con una resistenza alla pressione che è ottimizzata per una migliore risposta alla battitura mentre il touchpad è realizzato in vetro così da consentire una migliore utilizzo e una resistenza superiore all’usura e, proprio grazie alla batteria realizzata in moduli diversi è stato possibile avere un touchpad con una corsa ampia così da dare un migliore feedback all’utente.

La parte audio comprende un sistema studiato insieme a Bang&Olufsen che migliora la qualità di riproduzione anche in spazi ristretti.  Il sistema operativo sarà ovviamente Windows 10.

Saranno presenti due versioni disponibili a livello globale da Maggio 2016:

  1. Core i5, 256/512 GB di spazio di storage e 8 GB di RAM con un prezzo a partire da 1169,99 dollari
  2. Core i 7, 256/512 GB di spazio di storage e 8 GB di RAM con un prezzo a partire da 1249,99 dollari.

HP Spectre 2016 sarà poi disponibile in una versione inedita dorata (con vero oro 18 carati) realizzata da Jess Hannah impreziosita con alcuni particolari come il tasto di accensione ricoperto di brillanti trasparenti che permettono una migliore diffusione della luce (visto che è retroilluminato), i tasti con un carattere stile “all’italic” , il logo HP presente all’esterno realizzato con brillantini e le casse audio con un design che punta sui puntini piuttosto che sulle linee.

Hp Spectre Edizione limitata

Hp Spectre Special Edition

Via

Cristian Martini

35 anni, appasionato di tecnologia, grafica, design, musica e fotografia. Mi piace provare e sperimentare nuovi dispositivi ecco perchè collaboro con TechDifferent!