Garmin presenta Drive. Una nuova serie di navigatori

Garmin presenta la serie Drive, nuovi navigatori satellitari che integrano diversi servizi, navigatori in grado di ricevere avvisi che incoraggiano ad una guida sicura e invitano a soffermarsi maggiormente per una migliore valutazione della situazione in cui ci troviamo. Il lancio di Drive Series segna un significativo sviluppo in casa Garmin e si presenta in quattro categorie: Garmin Drive, Garmin Italia Auto, Unit Assist e unit Luxe.

Thiemo Weinschenck, Garmin:

“Lo sviluppo della nuova serie Drive offre caratteristiche interessanti e nuove per la consapevolezza del conducente ad una migliore valutazione della situazione. Sulla strada si verificano molte situazioni impreviste, e con questi nuovi prodotti si potranno valutare al meglio le situazioni da affrontare. Garmin Drive offre all’autista una serie di nuove notifiche, ad esempio vi avvisa prima di curve strette, percorsi su rotaia o altri tipi di zone di transizione, gli avvisi per guidare nella direzione giusta, segnala la presenza di autovelox, tutor, semafori e altro ancora. Tutte informazioni vitali come anche le informazioni sul traffico e nuovi itinerari disponibili. Nel momento in cui scegliamo di affrontare il percorso più lungo, Drive, ci consiglierà aree di sosta per risposare.”

In aggiunta a queste nuove funzioni mirate a far riflettere il guidatore, il servizio prevede milioni di posti in cui fermarsi, precaricati grazie a Foursquare. Come negozi, centri commerciali, ristoranti, stazioni di servizio ed altro ancora. I diversi modelli vengono venduti con diverse opzioni per le mappe, aggiornamenti e informazioni sul traffico. Ci sono però ancora altre caratteristiche che semplificano il nostro viaggio, infatti Garmin include delle vere e proprie Indicazioni, ovvero punti di riferimento, edifici e semafori, percorso poi modificabile tramite il pannello touch screen altamente reattivo

graindisplay

Concentrarsi sulla strada, per Garmin, non significa perdersi le notifiche, che potranno essere visualizzate sul display del dispositivo, e grazie ai comandi vocali, potremo avviare conversazioni in vivavoce via bluetooth tenendo comunque le mani sul volante anche quando si digita una destinazione o si effettua una chiamata appunto. Le informazioni sul traffico vengono aggiornate ogni minuto tramite la connessione dati dello Smartphone.

Una novità interessante risiede nella fotocamera che caratterizza Garmin Unit Assist, utile nel momento in cui dovessero verificarsi eventuali incidenti. I video registrati, verranno quindi salvati nel dispositivo, mentre il GPS rileva dove e quando l’incidente ha avuto luogo.

Garmin_Assist

Il modello Unit Luxe ha invece un design elegante e sottile, in metallo, che si inserisce all’interno di qualsiasi auto. Un supporto magnetico abbastanza potente, tiene ben saldo il dispositivo nella posizione desiderata anche durante la sua ricarica. Il display potrà essere orientato sia in verticale che in orizzontale, come meglio desideriamo per visualizzare, anche qui, le notifiche o gli avvisi di navigazione personalizzabili.

Tutte queste unità, potranno essere integrate con Garmin Dash Cam , aC 30 wireless, telecamere per la retromarcia e babyCam, prodotti venduti comunque separatamente.
I prodotti di cui abbiamo parlato in questo articolo saranno tutti disponibile a partire da metà Aprile ad un prezzo a noi ancora sconosciuto

Garmin_babycam

Per saperne di più vi rimandiamo sul sito ufficiale.

Vincenzo Lagrotta

Mi chiamo Vincenzo Lagrotta e mi affascina tutto ciò che riguarda la tecnologia. La mia passione è scrivere ed è per questo che mi piace tenermi aggiornato sulle nuove tendenze tecnologiche.