Recensione smartphone BQ Aquaris X5

Oggi vi proponiamo la recensione dello smartphone Aquaris X5 dell’azienda spagnola BQ che è da poco entrata nel mercato smartphone e tablet con dei prodotti davvero interessanti; questo smartphone ha un design molto elegante e riserva anche una sorpresa per l’autonomia…

Specifiche Aquaris X5

  • Display 5″ HD 1280 x 720 Gorilla Glass 4
  • Processore Snapdragon 412 a 1,4GHz con 2GB di RAM
  • Memoria interna da 16GB espandibile con Micro SD
  • Fotocamera posteriore da 13MP con doppioflash led e registrazione video in FHD
  • Fotocamera anteriore da 5MP con flash led
  • Android Lollipop 5.1.1
  • Batteria da 2900mAh non removibile
  • Peso 148g

Design

Il design di questo device è interessante con finiture che vanno a ricalcare i più conosciuti top gamma; abbiamo un bordo, su tutti e quattro i lati, che è simile a quello presente au iPhone 6 e successivi, nella parte posteriore abbiamo una cover in plastica con il logo BQ leggermente in rilievo; nella parte inferiore troviamo la cassa audio molto buona e l’ingresso Micro USB per la ricarica o collegamento ad un PC.

Hardware e Fotocamere

Aquaris X5 monta un processore Snapdragon 412 quad-core da 1,4GHz e 2GB di RAM che permettono di gestire tranquillamente qualsiasi carico di lavoro non presentando rallentamenti né lag anche con i giochi più “pesanti” sul lato dell’affaticamento hardware appunto; per quanto riguarda le fotocamere, abbiamo quella posteriore da 13MP con doppio flash led che permette fotografie buone ma non eccellenti purtroppo. La fotocamera anteriore è da 5MP e garantisce buoni selfie anche in condizioni di scarsa luminosità grazie al flash led presente; cliccando qui verrete rimandati alla nostra consueta cartella Mega dove troverete le immagini scattate con il device a dimensione originale.

AquarisX5_3

Per quanto riguarda l’interfaccia dell’applicazione Camera, devo segnalare una nota dolente, ovvero che in fase di scatto abbiamo una fastidiosissima banda nera che va ad occupare quasi metà display e non ci fa, di fatto, vedere a tutto schermo ciò che stiamo fotografando.

Software e Batteria

Per quanto riguarda il software, abbiamo Android Lollipop 5.1.1 che non sappiamo se verrà aggiornato o meno a Marshmellow; le applicazioni preinstallate sono davvero essenziali, ovvero le classiche Google Stock con l’aggiunta di BQ Plus che permette di attivare una garanzia aggiuntiva per danni accidentali. Molto bene la batteria che, essendo da 2900mAh, consente tranquillamente di arrivare a tarda sera anche con un utilizzo intenso del dispositivo e che, a dire il vero, personalmente mi ha stupito; complimenti a BQ da questo punto di vista.

Videorecensione

Aquaris X5 ha un rapporto qualità/prezzo davvero molto buono e consiglio di tenerlo fortemente in considerazione in quanto è disponibile a partire da 230€ su Amazon semplicemente cliccando qui; oppure c’è anche la versione Cyanogen (che proveremo a breve) ad un prezzo di 229€, sempre su Amazon, cliccando qui. Infine vi segnalo anche il sito ufficiale dell’azienda dove reperire maggiori informazioni su tutti i prodotti dell’azienda cliccando qui.

 

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.