FYT Prime, smartband multifunzione -Recensione-

Oggi vi presentiamo uno smartband davvero interessante dell’azienda FreeYourTime, stiamo parlando di FYT Prime, fitness tracker ma non solo, con un’ottima durata della batteria ed un’applicazione dedicata sia per utenti Android che iOS.

Anzitutto parliamo del contenuto della confezione dove troviamo, oltre al tracker, il cinturino in gomma con la chiusura a pressione, il manuale delle istruzioni sia in italiano che in inglese, il certificato di garanzia ed il cavo di ricarica con lo specifico alloggiamento. L’azienda ci ha anche inviato altri due cinturini di colore grigio e rosa che vanno così a completare la gamma di colorazioni disponibili.

Il tracker ha molte funzioni che ora vi elenco:

  • Contapassi
  • Calorie bruciate
  • Distanza percorsa
  • Cronometro
  • Allarme a vibrazione
  • Vibrazione alla ricezione di chiamate e SMS (su Android anche notifiche WeChat)
  • Controllo fotocamera
  • Comandi lettore musicale
  • Ricerca smartphone o tablet smarrito (entro il raggio bluetooth)

Come potete vedere sono molte le funzioni di questo tracker; per il primo accoppiamento non dovremo fare altro che attivare il bluetooth sul nostro device, scaricare l’applicazione FYT Prime dedicata ed avviarla. Dovremo seguire le semplicissime istruzioni a schermo e creare anche un account con i nostri dati fisici quali l’altezza, il peso, ecc; successivamente dovremo accoppiare lo smartband tramite ricerca bluetooth.

L’applicazione mobile è molto semplice da capire anche se in inglese; in essa troviamo tutte le informazioni riguardanti la nostra attività fisica ed il nostro comportamento durante il sonno con grafici molto chiari che mostrano sia i dati giornalieri che quelli settimanali, mensili ed annuali. Abbiamo poi la possibilità di impostare delle sveglie dando un nome specifico ad ognuna di esse, selezionando anche i giorni della settimana per un’eventuale ripetizione; potremo poi selezionare di cosa ricevere notifiche tramite vibrazione del tracker, che siano esse chiamate in entrata (con relativa visualizzazione del numero chiamante) ed sms (WeChat solo su Android).

Potremo anche attivare la fotocamera del nostro device a patto di avere l’applicazione FYT Prime aperta; si può anche controllare il lettore musicale dal tracker, a patto di avere aperta l’applicazione Musica. Inoltre è possibile far suonare il nostro smartphone o tablet qualora ci fossimo scordati dove l’avevamo lasciato l’utlima volta (magari in un’altra stanza) sempre tramite il tracker. Potrete ora vedere tutte le funzioni in azione nella nostra video recensione qui sotto.

La batteria, 40mAh, ha un’autonomia di circa sette giorni dichiarata dall’azienda; personalmente sono arrivato a 5 giorni e mezzo massimo, che è comunque ottima. Al polso è molto leggero e, in base alla rotazione del polso stesso o quando alziamo il braccio, si attiva il display che prontamente ci mostra l’ora e la carica della batteria; per scorrere le varie funzioni basta tappare sul pulsante touch. Vi ricordo anche che FYT Prime ha una certificazione IP67, ovvero è resistente all’acqua fino ad un metro di profondità per circa 30 minuti, noché è resistente alla polvere; i dispositivi supportati sono quelli con sistema operativo Android 4.3 o superiore, iOS 7 e successivi e con bluetooth 4.0. 

Personalmente mi sono trovato bene con questo tracker; l’unica “pecca” è il fatto che non si possa abbinare l’applicazione Salute di iOS e Google Fit. Per maggiori informazioni e per l’acquisto di FYT Prime, cliccate qui e verrete rimandati al sito ufficiale dove entro quest’estate sarà disponibile ad un prezzo davvero interessante di 79,90€; lo troverete anche disponibile nelle farmacie, gioiellerie ed orologerie. Ricordo che nella confezione troverete solo un braccialetto del colore da voi selezionato in fase di acquisto; potrete comunque acquistarne altri ad un prezzo di 14,90€ cad.

Se avete dubbi o chiarimenti, utilizzate i commenti o i nostri canali social nonché il sito ufficiale linkato in precedenza.

 

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.