Microsoft Pix, foto semplicemente perfette su iPhone

Microsoft Pix è un’applicazione rilasciata da pochissimo su App Store per gli utenti iOS che consente di scattare la foto ottimale in ogni istante grazie ad una modalità di scatto molto interessante, ovvero prima del vero scatto, l’applicazione memorizzerà ben sette immagini permettendo dunque, a scatto avvenuto, o di selezionare l’immagine catturata nel momento in cui avete scattato la foto oppure sceglierne una migliore.

Microsoft Pix

Grazie ad un’interfaccia molto pulita e priva di qualsiasi impostazione, fatta eccezione per l’accesso al vostro rullino fotografico ed alla vostra fotocamera, Microsoft Pix farà tutto in automatico; di seguito troverete alcuni esempi di foto scattate prima con iPhone (a sinistra) e poi con l’applicazione dell’azienda di Redmond (a destra).

Come possiamo notare, in due scatti su tre, Pix ci rimanda colori più nitidi e reali rispetto alla fotocamera di iPhone 6; per quanto riguarda il focus, che è automatico, l’applicazione permette di catturare, in caso di selfie o foto di gruppo, la giusta messa a fuoco contemporaneamente al momento migliore; in poche parole, se una persona fa un sorriso, non ce lo farà scappare e non avremo fotografie con gli occhi chiusi ed altro come spesso capita.

Oltre alle fotografie, potremo anche registrare video in Time-Lapse e creare anche Gif animate che non si discostano poi così tanto dalle Live Photo che Apple ha introdotto con i nuovi iPhone 6S.

Che dire, un’applicazione da provare anche perchè è gratis (clic qui per il download); attualmente è disponibile soltanto per iOS ma l’azienda di Redmond non ha escluso una prossima versione per Android. Inoltre, Microsoft, fa sapere che aggiornerà costantemente l’applicazione con l’aggiunta, in futuro, di altre funzioni.

Voi cosa ne pensate? L’avete provata o la proverete?

Davide

Ho 37 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.