Jabra Halo Smart – RECENSIONE –

Non sono amante delle cuffie in-ear o meglio non lo ero finchè non ho provato le Jabra Halo Smart che mi hanno conquistato giorno per giorno, al lavoro, nel tempo libero e facendo sport.

Le nuove Jabra Halo Smart sono auricolari wireless che, grazie al Bluethoot 4.0,  si collegano allo smartphone oppure all’iPad oppure al Mac quindi chiamarle “solo” auricolari è diminutivo perchè quando le usi per ascoltare la musica seduto sul divano ti danno l’impressione di essere cuffie stereo di qualità. E in realtà lo sono. Inoltre funzionano anche con due dispositivi contemporaneamente (io ad esempio le ho usate in contemporanea con iPhone e Macbook senza alcun tipo di problema).

Jabra Halo Smart

Grazie ai due auricolari in-ear e ai gommini di silicone su di essi , per altro intercambiabili in 3 “taglie” diverse, ci si isola dal mondo intorno a noi immergendosi in un mix di bassi corposi e suoni cristallini, ben definiti mai storpiati. Oltre alla musica, anche le chiamate a cui possiamo rispondere, sono chiare e pulite e la nostra voce arriva al nostro interlocutore pulita e senza fruscii.

Jabra Halo Smart auricolari

L’archetto che sostiene i due auricolari è flessibile e ricoperto di un misto di morbida gomma e plastica di qualità; le due estremità sono flessibili e regolabili in base alla circonferenza del nostro collo. Inoltre grazie alla particolare forma simile all’interno del nostro orecchio, si adattano perfettamente rimanendo ben salde anche quando si fa sport.

Jabra Halo Smart archetto

All’interno dell’archetto è presente un piccolo cappuccio che ricopre una porta micro-USB necessaria per la ricarica del dispositivo. Sempre alle due estremità dell’archetto sono presenti i pulsanti per la regolazione del volume e il Play/Pause sul lato destro e un pulsante a forma di microfono che ci permetterà di richiamare gli assistenti vocali presenti nel nostro smartphone (Siri per iOS e Ok Google su Android).  Appena sopra di quest’ultimo abbiamo il microfono di forma rettangolare presente sotto forma di micro forellini sulla superficie.

Jabra Halo Smart microfono

I due auricolari poi, hanno dei piccoli magneti al loro interno che permette di unirli e quindi accoppiarli per rispondere alle chiamate (quando li disuniamo) e richiuderla quando li ri-accoppiamo. In questo modo quando riceviamo una telefonata, ci bastera portare uno (o entrambi) gli auricolari alle orecchie avendo già la chiamata aperta e l’interlocutore in linea.

Jabra Halo Smart

La stessa cosa accade quando riproduciamo un brano musicale, avvicinandoli e accoppiandoli il brano andrà in pausa mentre se li riporteremo alle orecchie, la musica riprenderà in un modo del tutto automatico e naturale.

Jabra Halo Smart

L’accoppiamento con i device è quasi istantaneo; un feedback / vibrazione dell’archetto ci avvertirà quando saranno collegate al dispositivo e una voce ci avvertirà sullo stato dell’auricolare (se connesso, se la carica della batteria è bassa o se, ad esempio, verrà accoppiato con un secondo dispositivo).

Jabra Halo Smart auricolare

Le Halo Smart sono completamente impermeabili e dispongono di un filtro antivento che ci consentono di parlare nel microfono annullando i rumori e fruscii esterni causati proprio dalle condizioni avverse del tempo.

La batteria è “quasi” eterna perchè in un uso intensivo sono arrivato tranquillamente a coprire due giornate piene, tra musica e chiamate.

Jabra Halo Smart

Le Jabra Halo Smart sono disponibili in tre colori Rosso, Blu e Nero e sono acquistabili direttamente dal sito ufficiale al prezzo di € 89,99 oppure su Amazon a circa 20 euro in meno. Inoltre è possibile scaricare gratuitamente dall’App Store o da Google Play Store, l’app “Jabra Assist” che ti permetterà di rivoluzionare completamente la tua esperienza di chiamata con la lettura dei messaggi (al momento solo disponibile per Android), la visualizzazione dello stato della batteria e molto altro ancora.

Vi rilasciamo la nostra video recensione, ricordandovi di iscrivervi al nostro canale per sostenere il nostro lavoro!

 

Cristian Martini

35 anni, appasionato di tecnologia, grafica, design, musica e fotografia. Mi piace provare e sperimentare nuovi dispositivi ecco perchè collaboro con TechDifferent!