MacOS Sierra, rilasciato il nuovo aggiornamento per Mac

Dopo iOS 10 e WatchOS 3, Apple rilascia anche MacOS Sierra, il nuovo sistema operativo per Mac che cambia nome affiancando gli altri “OS”. Lo abbiamo già provato in anteprima grazie alla prima beta rilasciata solo agli sviluppatori ed ecco quali sono le principali novità e le nostre impressioni.

Siri

Una delle novità più attese era sicuramente l’introduzione e l’arrivo di Siri anche sui Mac e così è stato. L’assistente vocale che ci accompagna ormai da un paio d’anni su iPhone, iPod ed iPad arriva anche sui nostri computer. Si parte però subito con una nota dolente… Il comando “Hey Siri” non è supportato o perlomeno al momento non è presente e per attivare e richiedere l’aiuto di Siri, dovremo tutte le volte cliccare sull’icona presente nella barra dei menu e sul dock.

macOS Sierra Siri

Il funzionamento è analogo a quello dei nostri dispositivi mobile ma l’intelligenza e la fluidità nel chiedere le cose è decisamente migliorata. Siri inoltre supporta anche la ricerca dei file nel Finder anche se, sinceramente, non sono riuscito a cercare i documenti desiderati … Insomma è ancora un po troppo “aspro” il suo funzionamento.

Optimize Storage (Ottimizzazione Spazio)

Una novità molto interessante, soprattutto considerando il fatto che si va verso un futuro dove gli hard disk scompariranno per essere sostituiti da memorie a stato solido (SSD) o addirittura dal Cloud ; in questo caso l’ottimizzazione dello spazio fa al caso nostro in particolare sui quei dispositivi dotati di appena 128 o 256 GB (vedi Macbook Pro Retina e in nuovi Macbook 12″).

macOS Sierra optimize

Questa nuova funzione la troviamo tramite un pulsante “Gestisci” andando su Mela -> Informazioni su questo Mac -> Archivio , lo troveremo sulla destra della partizione dove abbiamo installato macOS Sierra

Universal Clipboard

Questa interessante funzionalità ci permetterà di scambiare gli appunti copiati tra Mac e iOS. Una volta effettuato un copia su Mac basterà andare in un campo di testo e cliccare il classico incolla sul nostro iPhone o iPad, dopo qualche secondo dovrebbe apparire il contenuto copiato. Attualmente abbiamo riscontrato diversi bug su questa funzionalità , speriamo li risolvano nella prossima beta.

Applicazione Foto

Ci sono novità a livello estetico ma anche funzionale. Infatti la barra laterale a sinistra adesso è di default quando si apre l’applicazione e in essa troviamo la sezione “Ricordi” come su iOS 10. Il caricamento delle foto appare più rapido ma forse è solo un impressione…

macOS Sierra Foto

iTunes

iTunes arriva alla versione 12.5.1, cambia volto ed ora assomiglia di più ad Apple Music, riprendendo la grafica presentata su iOS 10 con titoli ben pronunciati e in grassetto e immagini più grandi. Abbiamo una nuova sezione “Per Te” e “Scopri” dove ci verrà proposta nuova musica e album in base alle nostre preferenze

 macOS Sierra iTunes

macOS Sierra iTunes

Icone della Barra dei Menù

Ora è possibile spostare e riposizionare tutte le icone della barra dei menu (Wifi, Bluethoot, Audio, ecc…) ad eccezione di quella per il centro notifiche. Basterà tener premuto il tasto Cmd e trascinare l’icona nella posizione desiderata.

Finder – iCloud

La barra dei menu laterale sinistra del Finder, ora presenta la sezione dedicata ad iCloud con al suo interno, iCloud Drive, Scrivania e Documenti. In questo modo i file che avremo sulla scrivania iCloud di un Mac, potremo trovarle in un altro Mac e nella cartella “Scrivania” di iCloud su iPhone.

iCloud macOS Sierra

Una delle funzionalità di macOS Sierra è la gestione dello spazio da parte del sistema in caso di criticità e qui ci leghiamo all’argomento trattato in precedenza. Nel momento in cui il disco sarà pieno, gli elementi della scrivania verranno posizionati sul Cloud in modo da liberare spazio sul disco interno; questa funzione è attivabile tramite il pannello iCloud nelle Preferenze, andando in Documenti e attivando la funzione “Cartelle Documenti e Scrivania”.

Gestione dei Pannelli

Ora in molte applicazioni come per esempio, Mappe è possibile aprire un nuovo pannello all’interno della stessa finestra. Questa è un funzione che verrà estesa a gran parte delle applicazioni per macOS.

macOS Sierra Mappe

A condire il tutto aumenta la stabilità generale del sistema e aumentano le prestazioni anche sui Mac più datati.

Potete scaricare il nuovo aggiornamento gratuitamente tramite il Mac App Store oppure tramite il sito ufficiale di Apple a questo indirizzo. Fateci sapere la vostra impressione !

Cristian Martini

35 anni, appasionato di tecnologia, grafica, design, musica e fotografia. Mi piace provare e sperimentare nuovi dispositivi ecco perchè collaboro con TechDifferent!

  • Massimo Enzo Grandi

    Da quando ho installato “El Capitan” ho avuto un sacco di problemi con la mia macchina. Già l’avvio prende anche più di due minuti per non parlare del malfunzionamento di Mail ecc. La risoluzione suggeritami è stata quella di reinstallare tutto a nuovo, ma visto che sono passato a MAC proprio perché stufo di perdere settimane con le nuove installazioni di Windows NON vorrei proprio farlo.
    Se adesso aggiorno a Sierra c’è qualche possibilità che gli errori si sistemino oppure rischio di peggiorare la situazione (la macchina è completamente compatibile secondo quanto indicato)?

    • Cristian Martini

      Ciao Massimo, un aggiornamento al nuovo sistema operativo potrebbe probabilmente risolvere il tuo problema in particolare nell’applicazione Mail, nella quale su “El Capitan” presentava diversi bug. Nel caso che l’aggiornamento non risolva i tuoi problemi nell’avvio è consigliabile ripristinare il tuo Mac e reinstallare quindi il tutto da zero. Ovviamente prima ti consigliamo di eseguire un backup dei tuoi dati con Time Machine in modo da poter ripristinare il tutto una volta installata la nuova versione di macOS.
      In ogni caso, prova ora ad aggiornare a macOS Sierra perchè sono quasi sicuro che i tuoi problemi si risolveranno! 😉

      • Massimo Enzo Grandi

        Grazie mille Cristian, lo farò e poi riporto la mia esperienza.

      • Massimo Enzo Grandi

        Ciao Cristian,
        dunque ho osato fare l’aggiornamento dopo aver salvato tutti i miei dati su HD esterno e la situazione è solo leggermente migliorata (avvio sempre molto lungo e stallo delle applicazioni e proprio in questo momento che stavo scrivendo ho avuto una schermata nera per qualche secondo) Oltretutto negli aggiornamenti App-Store mi indica ancora di fare l’aggiornamento ma anche se confermo di farlo non succede nulla.
        Deluso ma soprattutto credo di aver toccato il fondo della sfortuna anche con il Mac e sto pensando di appendere il tutto a un chiodo (di quelli belli grossi da carpentiere)
        Grazie comunque

        • Cristian Martini

          Ciao Massimo, mi dispiace veramente che il problema non si sia risolto, nemmeno con l’aggiornamento. A questo punto direi che un ripristino totale sia l’unica soluzione; sicuramente installando il sistema operativo su un disco completamente pulito deve per forza risolvere i tuoi problemi! Anche perchè, a questo punto, direi che il problema è “nascosto” all’interno del disco fisso e diventa difficile andare a scovarlo… Non disperarti, vedrai che con questa ultima prova riuscirai a risolvere il tuo problema! Facci sapere e grazie a te !!