Apple Watch Serie 2015 vs Serie 2 – IL CONFRONTO

Il mese scorso Apple ha lanciato sul mercato l’aggiornamento del suo Apple Watch introducendo nuove funzioni e nuove caratteristiche; li ho confrontati e provati entrambi, ecco quali sono le mie considerazioni e le mie opinioni.

Apple Watch Serie 1 vs Serie 2
Apple Watch Serie 2 a sinistra – Apple Watch Serie 2015 a destra

Si, ho detto “Apple ha lanciato sul mercanto l’aggiornamento…” perchè in realtà parlare di un “nuovo” Apple Watch è sbagliato. Il design infatti rimane lo stesso così come le dimensioni e il peso anche se nel dettaglio abbiamo qualche grammo in più per la nuova versione e 1 mm in più di spessore ma sono veramente impercettibili.

Apple Watch Serie 2

Partendo dal presupposto che ho confrontato un Apple Watch Serie 2015 (primo modello) da 42 mm e una Serie 2 da 38 mm , le uniche differenze estetiche si possono notare sulla presenza di due microfoni sul nuovo modello e da un diverso materiale con il quale è composto il sensore di battiti cardiaci (quello che va a contatto con il posto), in materiale composito sulla Serie 1 ed ora in Ceramica sulla Serie 2. Detto ciò, il design è identico, rimane la digital crow e il pulsante per il multitasking sul lato destro , lo schermo mantiene i bordi stondati e il cinturino è lo stesso della prima versione (entrambi i modelli sono Sport quindi con cassa in alluminio grigio siderale e cinturino in gomma di colore nero).

Apple Watch Serie 2 differenze

Andiamo quindi a vedere quali sono i miglioramenti e le nuove caratteristiche introdotte:

  • Processore: ora è Dual Core S2 che consente un ottima fluidità del sistema e app sempre reattive
  • GPS: il GPS integrato rileva accuratamente la distanza, la velocità e il ritmo con estrema precisione senza bisogno dell’iPhone.
  • Resistenza all’acqua: ora l’Apple Watch è finalmente resistente all’acqua, fino a 50 m di profondità
  • Display: le dimensioni del display rimangono le stesse ma ora il contrasto è maggiore così come la luminosità migliorando l’utilizzo giornaliero (due volte più luminoso, 1000 nit contro i 450 nit della serie 1)
Apple Watch Serie 2
Apple Watch Serie 2 – 38 mm

In effetti ciò che mi ha colpito maggiormente è il notevole miglioramento del sistema operativo che grazie al nuovo processore è molto più fluido e veloce; le app non si aprono in modo istantaneo ma decisamente più veloce rispetto al vecchio modello. Il cambio dei quadranti ora è più facile e veloce grazie ad un semplice swipe verso destra o sinistra e il multitasking permette di mantenere attive le applicazioni che più utilizziamo consentendo così una maggiore velocità.

Apple Watch Serie 2
Apple Watch Serie 2 – 38 mm

Ho trovato la cassa da 38 mm più adatta al mio polso, piuttosto esile, ricredendomi sulla precedente dimensione da 42 mm; ora è decisamente più conforme alle dimensioni del mio braccio.

La sua resistenza all’acqua lo rende sfruttabile in tutte le categorie di sport ed allenamento infatti sono state introdotte la nuove voci “Nuoto in piscina” e “Nuoto in acque libere” che consentono inoltre di bloccare lo schermo di Apple Watch per evitare di interrompere il cronometro durante la fase di nuoto. Lo si sbloccherà semplicemente ruotando la digital crow.

Apple Watch Serie 2
Apple Watch Serie 2 – Nuova funzione per la fuoriuscita dell’acqua dallo speaker

BATTERIA

Con grande piacere e sorpresa, l’aggiornamento a watchOS 3.1 porta notevoli vantaggi all’autonomia aumentandola di almeno un 20% rispetto alla precedente versione del software. Vi consiglio quindi di aggiornare immediatamente nel caso non lo abbiate ancora fatto!

PREZZI

Apple Watch Serie 2 costa 100 € in più rispetto al modello precedente. Si parte infatti da 339,00 € per il modello “Sport” Serie 2015 con cassa da 38mm contro i 439,00 € dello stesso modello ma Serie 2. Con il nuovo aggiornamento, Apple ha tolto la serie Edition sostituendola con una sola versione con cassa completamente in ceramica bianca con un prezzo a partire da € 1.469,00.

Apple Watch

Sono stati introdotti inoltre, nuovi cinturini in Nylon che vanno ad affiancarsi all’innumerevoli già presenti rendendo così la personalizzazione del proprio orologio quasi infinita… Per maggiori dettagli su tutti i modello e accessori potete visitare il sito ufficiale a questo indirizzo.

Vi lasciamo qui sotto il nostro video con la comparazione dei due modelli. Fateci sapere la vostra impressione e iscrivetevi al nostro canale per sostenere il nostro lavoro!

 

Cristian Martini

35 anni, appasionato di tecnologia, grafica, design, musica e fotografia. Mi piace provare e sperimentare nuovi dispositivi ecco perchè collaboro con TechDifferent!

  • Ciaoiphone4

    Con modello serie 1 intendi il modello presentato a settembre 2016 insieme alla serie 2 e facenti parte entrambi della seconda generazione di Apple Watch, oppure intendi il modello presentato a settembre 2014 e inteso da Apple come prima generazione ritirato dal commercio? Perché tra la serie 1 e l’apple watch di prima generazione ci sono differenze sia per durata maggiore di batteria che per il processore piu veloce: Apple S1P della serie 1 alla fine è uguale all’S2 stessa CPU, GPU entrambi dual core, ma senza il gps.

    • Cristian Martini

      No, intendo la serie 2015 (il primo modello) , purtroppo quando feci la recensione non c’era ancora molta chiarezza sui modelli. Correggerò quanto prima l’articolo, grazie per la segnalazione e perdonami l’errore! 😉

      • Ciaoiphone4

        Scusa tu, ho visto ora il titolo del video su YouTube che è Apple Watch Serie 2015 vs Serie 2, perché guardando direttamente sul sito su iPhone non avevo visto il titolo del video. Se vuoi rimuovo o rimuovi tu il mio commento…

  • Simone Rinaldi

    Ottimo Articolo e stupenda video recensione! Ancora una volta grazie Cristian e grazie TD!