AirPods, i nuovi auricolari wireless finalmente disponibili

Nella giornata di ieri 12 dicembre, Apple ha finalmente reso disponibili i nuovi auricolari AirPods wireless, i primi nella storia per la società di Cupertino.

Ecco i dettagli di questi preziosi (nel vero senso della parola visto il prezzo) gioiellini di Apple:

I nuovi AirPods ricordano moltissimo gli ormai “storici” auricolari Apple che sono ormai presenti nelle nostre case se possediamo un iPhone o un iPod; il design infatti è lo stesso, manca un sola cosa: il filo.AirPods AppleInfatti i dispositivi si collegano in automatico, tramite Bluetooth, a qualsiasi nostro dispositivo Apple con l’obbligo che però abbia installato iOS 10. I nuovi AirPods vengono venduti all’interno della loro custodia che serve anche come base di ricarica, basta infatti estrarli e una volta associati al nostro device, indossarli e sono subito pronti all’uso.

AirPods custodia

Per la prima impostazione basta un tap. Poi gli AirPods si accendono automaticamente e restano sempre connessi. Usarli è altrettanto facile, perché gli auricolari capiscono quando li indossi e vanno in pausa quando li togli. E la qualità dell’audio è sempre eccezionale, con tutti i tuoi dispositivi: iPhone, Apple Watch, iPad e Mac.

Quando riceviamo una chiamata basterà un semplice tocco su uno dei due auricolari per aprire la conversazione e un altro tap per chiuderla; allo stesso modo, mentre ascoltiamo la musica basterà un tap per mettere in pausa il brano musicale e un altro tap per ricominciare la riproduzione.

AirPods Apple

Se “tappiamo” invece due volte su uno di essi, verrà attivato Siri e potremo pronunciare la nostra richiesta proprio come facciamo come su iPhone, iPad, Apple Watch o Mac.

Dietro alle innovative funzioni degli AirPods c’è il chip W1, progettato da Apple appositamente per questi auricolari. Questo chip permette un collegamento wireless superefficiente, una maggiore stabilità della connessione e un suono più pulito. È talmente geniale nel gestire la batteria che puoi goderti fino a 5 ore di ascolto con una sola carica.

Un accelerometro vocale capisce se stai parlando e sfrutta i microfoni beamforming per escludere i rumori di fondo mettendo in risalto la tua voce. Apple dichiara un autonomia che può arrivare fino a 24 ore con la custodia di ricarica e servono solamente 15 minuti di ricarica per avere un autonomia di 3 ore.

AirPods apple

La nota dolente, come ormai Apple ci abituato negli ultimi tempi, è il prezzo: AirPods costano € 179,00 e sono ordinabili direttamente dal sito ufficiale e disponibili in circa 10 giorni (al momento in cui scriviamo l’articolo).

Cristian Martini

35 anni, appasionato di tecnologia, grafica, design, musica e fotografia. Mi piace provare e sperimentare nuovi dispositivi ecco perchè collaboro con TechDifferent!