CES 2017: presentato il nuovo Honor 6X

Honor, l’internet brand di smartphone parte del gruppo Huawei, ha presentato ieri al CES 2017 di Las Vegas il nuovo smartphone Honor 6X, destinato a far parlare molto di sè, in virtù dell’elevato rapporto qualità-prezzo, almeno sulla carta.

Progettato per offrire ai millenials (ndr: i nati tra i primi anni 80 e l’inizio del 2000) prestazioni superiori ad un costo contenuto, Honor 6X è un device potente e versatile: “Ideato per chi non vuole risparmiare sulle prestazioni, Honor 6X è uno strumento progettato cercando l’eccellenza senza compromessi” ha detto George Zhao, presidente di Honor. “Conoscendo a fondo lo spirito e lo stile di vita della generazione millenial, abbiamo progettato Honor 6X per permettere agli utenti di condividere, esplorare e godersi la vita al massimo”. 

Questo interessante smartphone è provvisto di uno schermo Full HD da 5,5 pollici, di un corpo ergonomico in metallo dallo spessore di soli 8,2mm, un pannello in vetro 2.5D sul lato frontale ed un pannello curvo su quello posteriore.

Una delle caratteristiche distintive di questo Honor 6X è la doppia fotocamera in grado di offrire una notevole gamma di apertura (f/0.95-f/16). Grazie a questo range possono essere prodotti effetti di sfocatura degni di un apparecchio professionale. Inoltre, la dimensione dei pixel da 1,25µm permette di scattare bellissime fotografie anche in condizioni di luce scarsa e la tecnologia PDAF (Phase Detection Auto Focus) consente una messa a fuoco perfetta in soli 0,3 secondi. La fotocamera principale da 12MP gestisce la composizione dell’immagine, mentre quella secondaria da 2MP raccoglie informazioni che permettono un risultato brillante e preciso.

La mente di Honor 6X è un processore Kirin 655 con architettura Octa-Core (quattro core a 2,1GHz + quattro a 1,7GHz). A supportarlo un co-processore i5, per permettere agli utenti la migliore esperienza d’uso, che stiano giocando, navigando in internet, ascoltando musica o usando più app contemporaneamente. Per incrementare la fluidità, Honor 6X è dotato dello Smart File System di Honor, che implementa il sistema EXT4 di Android, prevenendo la frammentazione dei file e mantenendo le performance del device.

Grazie alla batteria da 3340mAh, alla CPU con architettura da 16nm ed alla tecnologia di risparmio energetico, una ricarica totale di questo device permette fino 2,2 giorni di utilizzo, o 1,5 in condizioni di stress. E’ presente un sistema proprietario di ricarica rapida da 5V/2A.

Honor 6X sarà disponibile nella versione con 3GB di RAM e 32GB di memoria interna, a partire da oggi 4 gennaio, nelle colorazioni oro, argento e grigio, a un prezzo consigliato al pubblico di 249€. A breve sarà inoltre disponibile una versione premium con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna a un prezzo consigliato al pubblico di 299€. Di seguito proponiamo un riassunto delle caratteristiche tecniche principali:

  • Display: IPS 5,5” FHD (1920 x 1080)
  • CPU: Kirin 655 Octa-Core (4*2,1GHz + 4*1,7GHz)
  • Memoria: 3GB RAM, 32GB ROM (versione standard) o 4GB RAM, 64GB ROM (versione premium)
  • MicroSD: fino a 128GB
  • Reti: LTE Cat.4, HSPA+, EDGE, GPRS
  • Fotocamera: Dual 12+2Mpx
  • Frontcamera: 8Mpx
  • WiFi: 802.11 b/g/n, WiFi Direct
  • Bluetooth 4.1, Sensore d’impronta
  • Localizzazione: GPS, A-GPS, Glonass, BDS
  • Batteria: 3340mAh
  • Dimensioni: 150,9 x 72,6 x 8,2 mm
  • Peso: 162g
  • Sistema Operativo: Android 6.0 + EMUI 4.1
  • Dual SIM
  • Colori: Sunset Gold, Space Silver, Dark Grey

Per maggiori informazioni è possibile consultare il link alla pagina ufficiale.

 

Fabrizio Paoletti

42enne affetto dalla....sindrome di Peter Pan, appassionato di tecnologia ed affascinato dalle molteplici opportunità offerte dal web