Nuovo monitor curvo 4K da 40 pollici Philips

MMD, la società del gruppo asiatico TPV Technology Limited, che commercializza in esclusiva i monitor Philips a livello mondiale, ha presentato l’ultimo interessante display da 40 pollici, 4K curvo della serie Brilliance, il più grande sul mercato.

Il BDM4037UW (questo il codice/nome identificativo) è dotato di un pannello ad alte prestazioni per offrire immagini con risoluzione UltraClear 4K UHD (3840 x 2160) e sfrutta una avanzata tecnologia di allineamento verticale multi-dominio, in grado di offrire un rapporto di contrasto altamente statico per immagini ancora più nitide e brillanti.

Grazie alla tecnologia di gestione ottimizzata dei pixel, il display permette di avere un angolo di visualizzazione di 178/178°.

Supportando una gamma cromatica più ampia – 85% della gamma colore NTSC rispetto al tipico 72% – l’Ultra Wide Color che lo caratterizza, estende la gamma di colori percepiti dall’utente, restituendo immagini incredibilmente più realistiche.

Artem Khomenko, Product Manager Philips monitors Europe per MMD ha dichiarato: “Ci impegniamo a fornire ai nostri clienti esperienze visive avanzate. Combinando 4K e Ultra Wide Color in un display curvo, questo nuovo modello offre una definizione eccezionale e tantissimo spazio per lavorare in multitasking, grazie anche alla funzione Philips MultiView“. Multiview permette agli utenti di visualizzare fino a quattro input in uno solo schermo, ognuno in Full HD. Le immagini possono essere disposte in due modi diversi: 1) in modalità Picture-by-Picture, utile nelle cabine di monitoraggio o per l’utilizzo di dispositivi diversi come notebook affiancati, per rendere la collaborazione più produttiva. Questa modalità divide lo schermo in partizioni multiple. 2) in modalità Picture-in-Picture, per esempio per monitorare il feed di notizie in una piccola finestra mentre si continua a lavorare in tutta la restante porzione di schermo.

Inoltre, per evitare lo sfarfallio dello schermo che porta l’affaticamento della vista, in alcuni utenti che utilizzano display con retroilluminazione a LED, il monitor è dotato di tecnologia Philips Flicker-free.

Considerando tutte queste caratteristiche, dal professionista esigente che necessita di immagini estremamente accurate per CAD, a chi utilizza applicazioni grafiche 3D, o lavora con enormi tabelle, questo monitor renderà immagini e grafici ancora più realistici.

Philips BDM4037UW è subito disponibile nei principali negozi di elettronica al prezzo consigliato di €749.00.

Di seguito proponiamo alcune delle caratteristiche di maggior rilievo:

Specifiche Philips BDM4037UW
Pannello LCD VA LCD
Retroilluminazione W-LED
Dimensione pannello 40” / 101.6 cm
Aspect ratio 16:9
Risoluzione ottimale 3840 x 2160 @ 60Hz
Angolo di visualizzazione 178º (H) / 178º (V), @ C/R > 10
Luminosità 300 cd/m²
Colori del display 1.07 miliardi
Miglioramenti dell’immagine SmartImage
MHL 1080P @ 60Hz
Funzionalità
  1. Altoparlanti integrati: 5 W x 2
  2. MultiView: PBP (4x dispositivi), PIP (2x dispositivi)
  3. User convenience: SmartImage, Multiview, User, Menu, Power On/Off
  4. Control software: SmartControl
  5. Altre funzionalità: Kensington lock, VESA mount (100x100mm)
  6. Compatibilità Plug & Play: DDC/CI, MacOS, sRGB, Windows 10 / 8.1 / 8 / 7
Connettività
  1. Signal Input: VGA (Analog ), DisplayPort x 2, HDMI (1.4) – MHL x 1, HDMI (2.0) – MHL x 1
  2. USB: USB 3.0×4 (1 w/carica rapida)*
  3. Sync Input: Separate Sync, Sync on Green
  4. Audio (In/Out): PC audio-in, Headphone out
Base Inclinazione: -5/10 gradi
Sostenibilità e Certificazioni
  1. Ambiente ed energia: EnergyStar 7.0, RoHS
  2. Materiali d’imballaggio riciclabili: 100 %
  3. Sostanze specifiche: componenti interni privi di piombo e mercurio
Conformità e standard Approvazioni su: WEEE, CECP, PSE, VCCI, BSMI, CE Mark, cETLus, CU-EAC, EPA, FCC Class B, ICES-003, J-MOSS, KUCAS, PSB, RCM, SASO, SEMKO, TUV Ergo, TUV/GS, UKRAINIAN, MEPS

 

Ulteriori informazioni sul gruppo MMD sono disponibili presso questo link.

 

Fabrizio Paoletti

44enne affetto dalla....sindrome di Peter Pan, appassionato di tecnologia ed affascinato dalle molteplici opportunità offerte dal web