Recovery Mode e Reset Huawei Mate 8 [GUIDA ITA]

Rallentamenti, problemi di stabilità e memoria completamente intasata sono problemi comuni nel mondo degli smartphone Android.
Per ovviare a queste situazioni è sempre bene effettuare periodiche “pulizie generali” che, sebbene possano sembrare drastiche, riportano il device ai suoi antichi splendori.
Nonostante il Huawei Mate 8 sia un prodotto molto prestante e rientri di diritto nella categoria dei TOP di gamma, anche lui può necessitare di qualche aggiustamento periodico. Con questa guida vi voglio mostrare come bisogna procedere per effettuare un reset di fabbrica completo. Huawei vi mette a disposizione due procedure che vi consentiranno di raggiungere il vostro scopo.
La prima procedura è la più semplice e prevede di accedere al menu delle impostazioni del vostro Mate 8 e individuare la funzione denominata “Backup e ripristino” per poi seguire le indicazioni a schermo.
La seconda procedura invece è poco più complessa e necessita di accedere alla Recovery Mode del device.

I passaggi da seguire sono:

  1. Spegnere lo smartphone
  2. Tenere premuti i tasti accensione e volume su fin alla comparsa del logo Huawei
  3. Il device si avvierà in Recovery Mode
  4. Toccare su Wipe Data/Factory Reset
  5. Confermare la volontà di effettuare il reset (ATTENZIONE: la procedura elimina tutti i dati sullo smartphone)
  6. Attendere il completamento della procedura
  7. Toccare su “Reboot system now”
  8. Lo smartphone si riavvierà normalmente anche se l’accensione può essere lunga
  9. All’accensione dovrete riconfigurare interamente lo smartphone come fosse una prima installazione

NB. Alcune volte, con un Factory Reset, può succedere che dopo 20-30 minuti lo smartphone non si sia ancora avviato quindi vi consiglio di forzare lo spegnimento del device con un pressione prolungata del tasto accensione. Al successivo riavvio dovrebbe funzionare tutto correttamente.

Quando va consigliato un reset di fabbrica?

Io consiglio sempre di eseguire un reset di fabbrica dopo i grandi aggiornamenti di sistema oppure quando si hanno vistosi malfunzionamenti del prodotto. In generale consiglio di effettuare un reset almeno una volta all’anno. È ovviamente inteso che il reset è NECESSARIO ogni qualvolta decidiate di prestare/vendere il vostro smartphone.

razzox

Ragazzo di 28anni appassionato di tecnologia e di telefonia in particolare. Si è avvicinato al mondo del blogging con un precedente progetto ed ora porta le sue conoscenze e la sua passione a tutti gli utenti.
Attualmente è co-fondatore e co-amministratore di TechDifferent.it.
Test, prove e guide sono il suo pane quotidiano!