Facebook diventa 3D: nasce oggi Spaces!

Abbiamo appena lanciato Facebook Spaces, la nostra ‘social virtual reality platform’.
Con Spaces puoi incontrare i tuoi amici, teletrasportarti dove vuoi e fare quello che vuoi.

Cosi Mark Zuckerberg annuncia dalla sua pagina Facebook il nuovo promettente prodotto presentato all’annuale conferenza per gli sviluppatori tenutasi ieri a San Jose.

Si chiama Spaces ed è un conglomerato di nuove tecnologie: intelligenza artificiale e machine learning, realtà aumentata e tecnologie ‘di vecchia data’ come le chiamate vocali e videochiamate.

E’ una applicazione, già disponibile in versione beta al momento solo per Oculus Rift, che permette di utilizzare Facebook in un modo completamente nuovo e unico. Spaces è una piattaforma virtuale dove ci si può incontrare con i propri amici sotto forma di avatar generati automaticamente grazie all’intelligenza artificiale e algoritmi di machine learning che generano le nostre identità 3D e virtuali basandosi sulle più recenti foto da noi pubblicate.

Grazie a Spaces sarà possibile immergersi completamente nelle foto e video a 360 gradi e, a detta di Zuckerberg e Barra, sarà come rivivere i momenti del passato in cui saremo completamente immersi.

Come se non bastasse si potranno scattare selfie con i propri amici grazie “all’asta virtuale per i selfie”.

Infine la piattaforma sarà integrata con le videochiamate di Facebook Messenger: sarà quindi possibile coinvolgere altri amici ‘del mondo reale’ nella propria virtual room.

A detta di Zuckerberg questa nuova piattaforma “aiuterà a fondere reale e digitale in modi del tutto nuovi e renderà il mondo fisico migliore”.