ROG Claymore , ottima tastiera gaming – RECENSIONE

ROG Claymore è un’ottima tastiera gaming che, dopo la prova del mouse Rog Gladius II, ci ha incuriosito e abbiamo deciso di testare per alcuni giorni… ecco il nostro responso.

La ROG Claymore nasce per i gamers più esigenti ed è sicuramente concepita per l’uso quasi esclusivo legato ai videogiochi per PC. Lo si capisce subito quando la si estrae dalla scatola.

MATERIALI

I materiali son veramenti ottimi, la base è totalmente in plastica ma è rivestita in alluminio nella parte alta, a far da cornice ai tasti; tutto ciò la rende piuttosto pesante fino a sfiorare (con tastierino numerico) 1 kg di peso. Si, il tastierino numerico può essere utilizzato a parte o meglio si può decidere se installarlo oppure no, sia dal lato sinistro della tastiera che dal lato destro grazie a dei semplici connettori pin sui lati.

Rog Claymore front

Ogni singolo tasto è stato creato per uno specifico tipo di pressione, per garantire la massima precisione e affidabilità nel click e dispone di una retroilluminazione singola. Sul retro invece, abbiamo un design piuttosto spigoloso dove troviamo le alette per rialzare il piano tastiera e l’ingresso micro-USB per il collegamento con il PC; quest’ultimo rimane ben posizionato in modo che il cavo (anti – intreccio, in kevlar) non interferisca con la base di appoggio.

Rog Claymore retro

LA TASTIERA

Il layout è ovviamente italiano ma è disponibile anche in quello americano, la digitazione anche se la utilizziamo in “modalità scrittura” è precisa anche se i tasti avendo una corsa più lunga rispetto alle tastiere standard, fanno si che aumentino un po gli errori di battitura. In modalità game invece il discorso cambia, ovviamente:

possiamo innanzitutto personalizzare ogni singola zona della tastiera, partendo dai tasti funzione e arrivando fino alle combinazioni di più tasti (per esempio tasto Shift + tasto 2 ci permetterà di passare ad un profilo diverso pre-registrato in precendenza). Grazie alla tecnologia Aura Sync ideata da Asus, potremo anche personalizzare le zone della tastiera grazie alla combinazione di colori e a ben 9 diversi tipi di effetti scegliendo tra una serie di oltre 16 milioni di colori.

ROG Armoury consente di personalizzare i tasti, l’illuminazione e le impostazioni macro. Si potranno anche monitorare i dati statistici come il numero di combinazioni di tasti effettuate durante le tue sessioni di gioco e inoltre, grazie alla memoria flash incorporata di ROG Claymore potrai comodamente salvare fino a 6 profili utente (5 personali + 1 di default).

ROG Claymore dispone di switch Cherry MX RGB dotati di tecnologia rollover N-Key (NKRO) 100% anti-ghosting, tasti completamente programmabili e macro per la registrazione del gioco in “Real time” che ti permetteranno di conquistare la vittoria, sempre!

Rog Claymore colors

Rog Claymore permette poi di aggiungere un tastierino numerico e da la possibilità di posizionarlo sia a destra che a sinistra in modo da soddisfare tutte le esigenze del giocatore anche in termini di spazio. L’aggancio avviene tramite dei semplici pin “nascosti” sotto dei ripari di gomma e non vi è bisogno di alcuna ulteriore configurazione. Il pad, presenta nella parte alta, un joggle che ci consente di regolare il volume oppure di selezionare la modalità “mute” in modo molto rapido.

Rog Claymore pad

Insomma una “Gaming keyboard” veramente molto interessante che vale quel che costa. Si perchè per portarsela a casa bisogna sborsare ben € 159,00 non proprio pochissimi ma se siete amanti dei gaming non potrete farne a meno.

Potrete trovare maggiori dettagli sul sito ufficiale tramite questo indirizzo mentre se volete dare un occhiata alla nostra video recensione, vi lasciamo il video qui di seguito ricordandovi di lasciare un bel mi piace ed iscrivervi al nostro canale se non lo avete ancora fatto!

 

 

 

Cristian Martini

35 anni, appasionato di tecnologia, grafica, design, musica e fotografia. Mi piace provare e sperimentare nuovi dispositivi ecco perchè collaboro con TechDifferent!