Asus Transformer 3 PRO, un 2 in 1 potente ma… – RECENSIONE

Bello e potente, cosi descriverei in due parole Asus Transformer PRO 3 , un 2-1 concepito per la mobilità e la portabilità ma con qualche difettuccio di troppo, andiamo a scoprirlo nella nostra prova.

DESIGN

Ricorda molto forse troppo il Surface di Microsoft, la scocca è un misto tra alluminio e magnesio con dimensioni importanti ma non proibitive per la mobilità. Asus Transformer PRO 3 è ultrabook elegante e allo stesso tempo potente e prestazionale.
Asus Transformer 3 PRO

Le sue dimensioni sono di 300 x 210 mm per uno spessore complessivo di 8.35 mm e un peso che resta al di sotto degli 800 grammi grazie ai materiali utilizzati. Nella parte posteriore troviamo poi un sostegno metallico integrato la cui cerniera meccanica consente un’inclinazione di 155° che permette di impostare lo schermo in qualsiasi angolazione si desideri fino a 170°, anche qui mi ricorda molto quella di Surface.

Asus Transformer 3 PRO

DISPLAY

12.6″ (3:2) LED WQHD+ con risoluzione di 2880×1920 pixel a 60Hz, Touchscreen e multitouch, davvero eccellente che offre superbi dettagli grazie alla risoluzione 3K e 275 ppi di densità di pixel, un’ampia gamma di colori, ben 121% sRGB e 85% NTSC. Sotto il sole però si scorge uno dei primi difetti ovvero una scarsa visibilità che pregiudica il lavoro “on the road”…

Asus Transformer PRO 3

Non si hanno ovviamente problemi all’interno, i dettagli sono elevati e in ore serali è necessario abbassare un po la luminosità perchè può dare fastidio.

PROCESSORE e MEMORIA

Il modello che ho testato, monta un processore Intel Core i7 6500U di 6° generazione e ben 16GB di veloce RAM LPDDR3 che garantisce l’utilizzo su qualsiasi applicazione, dalla semplice navigazione fino al montaggio video 4K e alla progettazione in 3D. Grazie poi agli SSD super veloci PCIe®x4 con capacità fino a 1TB (nel mio caso 512 GB) , le app installate si aprono in un baleno e si raggiungono prestazioni veramente ottime.

 

La scheda grafica integrata è una Intel HD Graphics 520.

PORTE e CONNESSIONI

Asus Transformer PRO 3 dispone di una porta HDMI full-size standard che rende semplicissimo connettersi istantaneamente a proiettori, monitor o TV anche di grande formato. Presente una porta USB 3.0 Tipo-A per connettersi istantaneamente a qualsiasi dispositivo USB, un lettore di schede micro SD e una porta USB-C che oltre alla ricarica del dispositivo supporta la tecnologia Thunderbolt 3 che permette di trasferire i dati alla velocità di 40Gbps (80 volte più veloce di USB 2.0). E’ inoltre presente anche un jack da 3.5 mm sul lato destro del dispositivo.

Abbiamo poi ovviamente Bluetooth 4.1 e Wi-fi 802.11 AC (WIDI Support).

BATTERIA

Questo è il secondo punto dolente. Purtroppo non ci siamo, un dispositivo creato per la mobilità deve consentire un utilizzo di almeno 6-7 ore mentre qui con un uso medio si fatica a raggiungere le 3 ore , davvero poco… Per fortuna è presente il sistema di ricarica veloce che consente di portare al 60% la batteria in circa 1 ora ma questo costringe comunque a portarsi dietro il caricabatteria , sempre.

Asus Transformer PRO 3

AUDIO

Sono presenti due speaker stereo da 2W sul retro del display a marchio Harman Kardon anche se poi la qualità sonora non mi sembra all’altezza del nome, mancano un po i bassi ma comunque l’audio è forte e abbastanza pulito.

Asus Transformer 3 PRO audio

ACCESSORI

Nella confezione è presente anche una stilo, oggetto se non indispensabile comunque molto importante nell’ambito lavorativo. Potremo prendere note, scrivere, disegnare nella massima semplicità e con un ottimo livello di precisione. La stilo supporta fino a 1024 livelli di pressione ed ha veramentre una bassa latenza. Sulla stessa sono presenti anche due tasti che sono personalizzabili a seconda dell’applicazione che si utilizza, sicuramente utili quando si disegna. A differenza di Apple Pencil, la stilo di Asus ha una comoda graffetta che possiamo utilizzarla per agganciarla alla type cover o riporla in tasca della giacca.

Asus Transformer PRO 3 stylus

Opzionale invece e la “type-cover” ovvero una tastiera magnetica che si aggancia ai connettori laterali e permette di sfruttare al massimo la tastiera fisica e il trackpad multifunzione. La digitazione è buona e il feeling con i tasti a corsa breve permette di digitare velocemente e senza commettere troppi errori, inoltre ogni singolo tasto è retroilluminato quindi anche di sera, no problem! Qualche pecca invece sul trackpad, dovuto probabilmente all’assemblamento non precisissimo; si ha infatti un po di gioco sul pad e questo permette di non avere sempre il click pronto e preciso.

Asus Transformer PRO 3 type cover

CONFIGURAZIONI e PREZZI

Asus Transformer 3 PRO è disponibile in due colorazioni, grigia come quella in test e oro molto elegante. Si può ordinare con due tipi di processore i5 e i7 e con vari tipi di SSD (128-256-512GB e 1TB) nei modelli ultra veloci PCIE Gen3X4 oppure nei meno performanti SATA3 M.2 (non presente il modello da 1TB). La RAM invece passa da 4GB del modello i5 a 16 GB per l’i7, entrambe di tipo LPDDR3.

Asus Transformer Colori

Si parte da € 999,00 per il modello “base” e si arriva fino € 1.799,00 per il modello top.

Potete trovare maggiori informazioni tramite il sito ufficiale . In basso invece trovate la nostra video recensione, con l’occasione vi ricordiamo di iscrivervi al nostro canale e lasciare un “Mi piace” al video se vi è piaciuto.

 

 

Cristian Martini

35 anni, appasionato di tecnologia, grafica, design, musica e fotografia. Mi piace provare e sperimentare nuovi dispositivi ecco perchè collaboro con TechDifferent!