Computex 2017: XYZprinting presenta nuove stampanti 3D

XYZprinting, filiale di New Kinpo Group, con sede principale a Taiwan ed uffici situati in Cina, Giappone, Corea del Sud, Stati Uniti ed Europa, continua a fare parlare di se gli esperti e gli appassionati del settore della stampa 3D presentando al Computex 2017, in svolgimento a Taipei, i suoi nuovi prodotti.

Shyh-Yong Shen, Presidente di XYZprinting e General Manager di New Kinpo Group, ha dichiarato:

Nel corso degli ultimi tre anni, XYZprinting ha rafforzato la sua posizione di leader di mercato sul segmento consumer ed ha consolidato l’immagine del brand. Grazie all’importante esperienza acquisita e grazie agli avanzamenti tecnologici raggiunti, intendiamo proporre soluzioni che abbiano applicazioni industriali, per incrementare qualità e produttività. Al Computex 2017, presentiamo una linea di nuovi prodotti pensati per il business e adatti a soddisfare esigenze professionali molto specifiche. Desideriamo capitalizzare sui risultati finora raggiunti e realizzare nuove partnership trasversali ad altri settori industriali, massimizzando le performance delle nostre soluzioni per la stampa 3D e dei servizi offerti a clienti ed utilizzatori

Vediamo, nel dettaglio quali dispositivi sono stati esposti all’evento:

Nobel Superfine – Nuova stampante 3D DLP ultra precisa, con un volume massimo di stampa di 30×30×30 cm. Nobel Superfine è compatibile con più resine, come quelle acriliche e calcinabili, perfette per l’industria della gioielleria e dell’odontoiatria. Tali materiali sui quali XYZprinting ha investito molte risorse e che conferiranno agli utilizzatori un elevato grado di versatilità.

Nobel Superfine

Da Vinci Super – La stampante 3D più grande prodotta da XYZprinting e della quale è previsto il lancio nel corso del terzo trimestre del 2017. Questo modello supporta un volume massimo di stampa di 30×30×30 cm ed il letto di stampa è rinforzato con un vetro resistente al calore che garantisce una massima durabilità. Da Vinci Super è dotata anche di auto-calibrazione ed è estremamente stabile e precisa.

Da Vinci Super

Da Vinci Nano – E’ una stampante 3D compatta, la più piccola del suo genere che rispetti gli standard globali di sicurezza. Le dimensioni sono di circa il 50% inferiori a quelle della da Vinci Junior lanciata nel 2015. Un modello raccomandato a chi cerca una soluzione portatile e di semplice utilizzo. Il prezzo consigliato al pubblico è decisamente competitivo: inferiore a 250 €.

Da Vinci Nano

Da Vinci Jr. 1.0A – Modello next-gen della serie Junior: identico al suo predecessore sul piano estetico, questo modello aumenta il volume di stampa, portandolo 17.5 x 17.5 x 17.5 cm, ed offre nuove potenzialità agli utilizzatori, per un uso in ambito domestico, scolastico o professionale. Il modulo di stampa è intercambiabile con un modulo per l’incisione e gli utenti possono incidere materiali come sughero, legno o cuoio. Una stampante 3D ideale per creazioni altamente personalizzabili.

Da Vinci Jr. 2.0 Mix – Primo dispositivo XYZprinting dotato di modulo estrusore singolo a doppia alimentazione, capace di combinare due filamenti PLA di colori diversi, dando all’oggetto un effetto cromatico sfumato. Il letto di stampa ha un sistema a 9 punti di calibrazione, per un accurato calcolo dello spazio rispetto all’ugello e per stampe di alta qualità.

Da Vinci Jr. 1.0 Pro – Consente di regolare le impostazioni di temperatura per l’ugello dell’estrusore e il letto di stampa, ed è compatibile con i filamenti PLA da 1,75 mm forniti anche da parti terze. Grazie al sistema di caricamento automatico del filamento, la stampante garantisce la corretta installazione di tutto il filamento. Il nuovo software XYZware, ideale per la da Vinci Jr. 1.0 Pro, porta la velocità massima di stampa a 100 mm/s, riducendo notevolmente i tempi di attesa. Grazie ai parametri regolabili, è possibile modificare le impostazioni dell’ugello e del letto di stampa, come temperatura, velocità, supporto di stampa e retrazione. XYZware Pro è compatibile con i g-code sviluppati da terzi.

Inoltre, rispondendo alla crescente popolarità delle tecnologie di realtà virtuale (VR), XYZprinting annuncia al Computex una collaborazione con HTC VIVE™, il Virtual Reality System più comprensivo al mondo, per combinare gli scanner e le stampanti 3D con i dispositivi Vive VR di HTC. Questa applicazione consolida le procedure di progettazione e modellazione della produzione industriale e combina perfettamente le fasi di creazione e produzione per accelerare i processi di “productization”, aprendo infinite opportunità di business.

Maggiori informazioni su XYZprinting, i suoi prodotti e le sue iniziative sono presenti seguendo questo link.

Fabrizio Paoletti

44enne affetto dalla….sindrome di Peter Pan, appassionato di tecnologia ed affascinato dalle molteplici opportunità offerte dal web