A New Touch of Style: presentazione italiana dei nuovi Surface

Ieri, nell’ambito dell’evento organizzato da Microsoft Italia presso la propria sede milanese, in collaborazione con Alcantara SpA, abbiamo avuto l’opportunità di toccare con mano i nuovi prodotti della linea Surface (Pro + Laptop). Una ghiotta occasione che non potevamo lasciarci sfuggire.

Sono certamente dispositivi molto ricercati, da un punto di vista estetico e non certo economici, in relazione alle caratteristiche tecniche ed in considerazione del fatto che alcuni importanti accessori non sono compresi nella confezione destinata alla vendita. Tuttavia la cura nei dettagli che è stata riservata a questi dispositivi non penso possa essere messa in discussione. Vediamoli un pò più da vicino, grazie alle immagini scattate durante la presentazione.

Surface Pro

Il tablet/portatile (usare esclusivamente il termine tablet è assolutamente riduttivo, per questo dispositivo) che unisce portabilità e produttività, senza dubbio rappresenta una delle migliori idee partorite da MS, sin dalla sua prima realizzazione, nell’ormai lontano 2013.

L’attuale modello (disponibile per l’acquisto) è proposto in diverse configurazioni, a seconda del processore:

  • Intel Core m3 di 7generazione – SSD da 128 GB, 4 GB di RAM e scheda grafica Intel HD 615 (959,00 euro) – Fanless
  • Intel Core i5 di 7generazione – SSD da 128 o 256 GB, 4 o 8 GB di RAM e scheda grafica Intel HD 620 (1.169,00 euro o 1.499,00 euro) – Fanless
  • Intel Core i7 di 7generazione – SSD da 256, 512 GB o 1 TB, 8 GB (modelli con SSD da 256) o 16 GB (modelli con SSD da 512 GB o 1 TB) di RAM e scheda grafica Intel Iris Plus 640. (1.829,00 euro, 2.549,00 euro o 3.149,00 euro) – Raffreddamento ibrido

Le principali specifiche tecniche comuni a tutti i modelli sono:

  • OS – Windows 10 Pro
  • Dimensioni – 292,1 x 201,42 x 8,5 mm
  • Schermo touch – PixelSense da 12,3 pollici, 2736 x 1824 (267 PPI), sensibile a 4096 livelli di pressione. Rivestimento Corning Gorilla Glass 3. Il rapporto di forma è 3:2
  • Wi-Fi – 802.11ac, compatibile con IEEE 802.11 a/b/g/n, tecnologia Bluetooth Wireless 4.1
  • Sicurezza elevata grazie al Chip TPM ed all’accesso con riconoscimento del volto Windows Hello
  • Porte – USB 3.0 full-size, Lettore di schede microSD, Surface Connect, Mini DisplayPort, Porta per cover (tutte le 3 Type Cover attualmente disponibili sono in Alcantara – un tessuto sintetico descritto poco sotto – e presentano tasti retroilluminati), ingresso jack per cuffie da 3,5 mm
  • Compatibile con Surface Dial
  • Fotocamere – Anteriore da 5,0 MP con video HD 1080p e posteriore con messa a fuoco automatica da 8,0 MP con video HD 1080p
  • Altoparlanti stereo con Dolby Audio Premium
  • Sensori – Luce ambientale, Accelerometro, Giroscopio
  • Autonomia – Fino a 13,5 ore di riproduzione video (test effettuati con dispositivo di pre-produzione Intel Core i5, 256 GB di storage e 8 GB di RAM)
  • Sostegno posteriore regolabile liberamente (fino ad un massimo di 165°)
  • Contenuto della confezione di vendita – Alimentatore e manualistica. Inclusa una versione di valutazione di 30 giorni di Office 365

Surface Laptop

Laptop elegante con la sua esclusiva tastiera ricoperta in morbida Alcantara e la scocca in alluminio.

Alcantara è un tipo di rivestimento, prodotto dalla omonima azienda italiana, costituito da poliestere e poliuretano. Tale composizione dovrebbe consentire, assieme alla particolare lavorazione che subisce, una notevole resistenza, anche alle macchie.

Leggero, sottile (solo 9,9 mm nella parte anteriore) e potente, questo notebook premium attira l’attenzione anche grazie ad alcune innovative soluzioni tecnologiche come il sistema di dissipazione del calore, integrato nello chassis, e gli speaker presenti al di sotto della tastiera. E come non citare Windows 10 S, la nuova versione del popolare OS che si basa sul Cloud e sulle app del Windows Store, che trova qui la sua prima implementazione?

Le configurazioni (anche in questo caso l’acquisto è già effettuabile) sono queste:

  • Intel Core i5 di 7generazione – SSD da 128 o 256 GB , 4 o 8 GB di RAM e scheda grafica Intel HD 620 (1.169,00 euro o 1.499,00 euro)
  • Intel Core i7 di 7generazione – SSD da 256 o 512 GB, 8 o 16 GB di RAM e scheda grafica Intel Iris Plus 640 (1.829,00 euro o 2.549,00 euro)

Le principali specifiche tecniche comuni a tutti i modelli sono:

  • OS – Windows 10 S (è possibile sostituire Windows 10 S con Windows 10 Pro, gratuitamente, fino al 31/12/2017)
  • Dimensioni – 308,02 mm x 223,20 mm x 14,47 mm
  • Peso – 1,25 kg
  • Schermo touch – PixelSense da 13,5 pollici, 2256 x 1504 (201 PPI) compatibile con Surface Pen (venduta separatamente). Il rapporto di forma è 3:2
  • Wi-Fi – 802.11ac, compatibile con IEEE 802.11 a/b/g/n, tecnologia Bluetooth 4.0 LE
  • Sicurezza elevata grazie al Chip TPM ed all’accesso con riconoscimento del volto Windows Hello
  • Porte – USB 3.0 full-size, Surface Connect, Mini DisplayPort, ingresso jack per cuffie da 3,5 mm
  • Compatibile con Surface Dial (La compatibilità è in questo caso solo attraverso il BlueTooth, non c’è la possibilità di una interazione diretta con lo schermo)
  • Fotocamere – Frontale HD da 720p 
  • Altoparlanti stereo con Dolby Audio Premium
  • Sensori – Luce ambientale
  • Autonomia dichiarata dal produttore – Fino a 14,5 ore di riproduzione video (test effettuati con dispositivo Intel Core i5 da 256 GB di storage e 8 GB di RAM)
  • Contenuto della confezione di vendita – Alimentatore e manualistica. Incluso 1 anno di Office 365 Personal (offerta valida fino al 15/10/2017)

Inoltre, durante l’evento ha fatto bella mostra di sè il Surface Studio, l’All-in-One pensato per una utenza professional, caratterizzato da un design accattivante e da una notevole potenza, ma non ancora commercializzato ufficialmente in Italia.

Che dire, tutti prodotti estremamente attraenti da parecchi punti di vista, con un prezzo che come detto all’inizio pone degli sbarramenti, al numero dei potenziali acquirenti. Però la combinazione di qualità costruttiva, portabilità, prestazioni ed affidabilità potrebbe sortire l’effetto “Wow”, desiderato dall’azienda. 

Tutte le informazioni relative a questi dispositivi sono ovviamente presenti presso il sito di Microsoft Italia.

 

 

Fabrizio Paoletti

44enne affetto dalla....sindrome di Peter Pan, appassionato di tecnologia ed affascinato dalle molteplici opportunità offerte dal web