I chip Intel hanno un grosso problema di sicurezza!

Ieri è stata segnalata una notizia che ci rende tutti molto sconcertati, ovvero i chip Intel avrebbero una grave falla di sicurezza che potrebbe essere sfruttata dagli hacker per violare tutti i PC/Mac del mondo in quanto, come molti sanno, quasi la totalità dei computers monta tali processori.

La “bomba” è esplosa grazie ad un report della testata giornalistica The Register che segnalava che tutti i computers dotati di tali processori sarebbero vulnerabili via software ed eventuali hacker potrebbero accedere facilmente a tutte le password; insomma un grave danno sia per noi utenti che per Intel che dovrà, quanto prima, correre ai ripari collaborando con Microsoft ed Apple per risolvere tale problematica. Faccio anche presente che anche i sistemi operativi Linux, o basati su di esso (come detto anche poco prima, Apple) sono vulnerabili, dunque non ci scappa nessuno.

Oggi, tutti attendono una dichiarazione da parte di Intel in merito a questa grave questione; grave poiché tutti i sistemi Windows, macOS e Linux garantirebbero accesso via javascript ad un’area della CPU dove sono protette le vostre/nostre password. Tutto è stato postato su Twitter da un ragazzo che ha dimostrato come esso sia riuscito ad accedere via javascript al kernel del suo tablet per esempio.

 

Adesso però bisognerà vedere se anche i processori AMD sono affetti o meno, certo è che il problema ha una portata enorme ma confidiamo nella collaborazione delle varie aziende per una rapida soluzione.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti o sui social.

Informazioni tratte da The Verge e Mashable.

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.