Go Launcher: ecco la guida per imparare ad usare il launcher

Il launcher che oggi vedremo è Go Launcher che, grazie a degli sviluppatori molto bravi e competenti, è in grado di offrire anche applicazioni proprietarie, temi, widget e addirittura uno store(che per il download rimanda al play store) proprietari.

Potete scaricare la versione che preferite ma per questa guida io mi riferirò alla versione free. Se non avete ancora scaricato il launcher vi invito a farlo subito cliccando sui seguenti link: Go Launcher(free) e Go Launcher Prime.

Una volta scaricato il launcher non dovrete fare altro che, una volta premuto il tasto home, selezionare Go Launcher e poi cliccare sempre per impostarlo come predefinito.

Immagine 1
Click per ingrandire!

Dopo aver fatto ciò, vi si aprirà un pop-up dove vi farà scaricare il pacchetto per la lingua italiana di circa 300 kb.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!
Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

Ora, dopo aver finito il set-up iniziale, ci si aprirà la home screen del launcher già preimpostata con widget(che dovete scaricare dallo store) e icone di applicazioni sponsorizzate da Go Launcher.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

Accedendo all’app drawer troverete una nuvoletta in alto a sinistra che, una volta cliccata, vi mostrerà la possibilità di accedere ad un menù a slide laterale che vi permetterà di inserire widget, nascondere applicazioni, accedere all’app manager, di scaricare dei temi e di accedere alle ultime applicazioni.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

 

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!
Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

Dall’app drawer potete inoltre accedere, tramite un’apposita icona posizionata in basso a destra, alle applicazioni in esecuzione e di chiuderle direttamente dal drawer.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

Le impostazioni del launcher sono molto essenziali e non permettono molte opportunità di personalizzazione se non la modifica della dimensione delle icone, modificare il font, modificare lo sfondo(si possono anche applicare effetti di sfocatura), impostare delle gestures e la possibilità di effettuare il bakup e il ripristino del launcher.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

Veniamo ora al punto di forza del launcher: l’integrazione con applicazioni proprietarie e di terze parti.

Questo punto infatti rende il launcher veramente unico e le applicazioni proposte dal team si abbinano perfettamente allo stile del launcher. Al seguente link potrete scaricare le applicazioni proposte dal team Go Launcher Dev.

Assieme al launcher troverete preinstallati Go Store, Go Themes e Go Widget.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

Partiamo dal primo ovvero Go Store, il quale offre la possibilità di scaricare applicazioni temi e wallpaper ma, per il download, verrete rimandati al Play Store. Tuttavia lo store ci fa capire quanto il team abbia preso sul serio il launcher che viene costantemente aggiornato.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

Il Go Themes permette di scaricare i temi da applicare al launcher che andranno a modificare in maniera semplice ed immediata la grafica della vostra home. Dopo che avrete scelto il vostro tema fra moltissimi disponibili, potrete vedere un’anteprima per avere un’idea di come apparirà la vostra home e una volta cliccato il tasto getnow verrete mandati al Play Store per il download ma, seppur il download può essere gratis potrebbe essere richiesto un pagamento per l’attivazione del tema.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

In fine Go Widget che, più che essere un’applicazione vera e propria è un link per inserire i widget proprietari e nel caso non li abbiate nel vostro smartphone verrete mandati al Play Store per il download.

L’ultima applicazione che vi propongo è Go Locker, un’applicazione in grado di sostituire il blocca schermo del vostro smartphone, e che, può tramite il download ti temi dallo store, essere personalizzato essere modificato a piacimento. Una delle features sicuramente più interessanti di Go Locker è quella di permettere anche ai dispositivi con una versioen di Android inferiore alla 4.2.2 di usufruire dei widget nella lockscreen ma, come per Go Themes, alcuni temi sono gratis da scaricare ma per poterli usare dovrete pagare.

Go Launcher è sicuramente una valida alternativa al vostro launcher di default che è in grado di offrire una completezza di utilizzo veramente unica ma, a causa di acquisti in-App inseriti praticamente in ogni dove, l’utente è praticamente costretto a considerare l’acquisto della versione Prime.

Spero che questa guida vi sia stata di aiuto sia a capire le funzionalità del launcher ma anche le sue potenzialità con i futuri aggiornamenti che certamente non mancheranno di arrivare.

 

 

Alessandro Brunello

Sono un giovane studente appassionatio di tecnologia in particolare del mondo relativo ad Android ed ai PC. Queste due piattaforme mi stupiscono per la loro capacità di evoluzione costante e per la libertà fornita all'utente di modding. Ho iniziato a scrivere per TechDifferent sin dalla sua nascita ormai e ne sono più che orgoglioso. Continua a seguirci per vedere la nostra continua evoluzione con #TDEvolve