GoClever Insignia 5X DualSIM dalla batteria infinita [recensine]

Abbiamo avuto l’occasione di testare e recensire un prodotto molto interessante, trattasi del GoClever Insignia 5X. Lo smartphone si presenta subito piacevole al tatto, grazie alla backcover in materiale gommato, ed anche alla vista. Accendendolo si nota subito un buon schermo da 5 pollici con risoluzione FullHD. I neri non sono estremamente profondi ma in generale è apprezzabile. Il processore utilizzato è un MediaTek QuadCore da 1.5Ghz che si dimostra buono per la maggior parte delle operazioni, non va escluso però qualche lag soprattutto se si effettuano passaggi rapidi tra le home. La memoria RAM da solo 1GB non è estremamente penalizzante anche se, in generale, ci si può aspettare di meglio. Dal mio punto di vista è invece abbastanza negativa la dotazione di appena 4GB di memoria integrata poichè la ripartizione degli spazi limita notevolmente l’installazione di applicazioni pesanti. Fortunatamente abbiamo la possibilità di espandere lo spazio di archiviazione con MicroSD.

Il sistema operativo adottato è Android JellyBean 4.2.1 in versione stock, questo garantisce leggerezza e buone prestazioni ma un po di personalizzazione non guasta mai.

Infine la batteria: integrata appena apriamo l’imballo troviamo la batteria da 2000mAh che già di per sè è ottima e ci consente una buona durata, “scvando” nella confezione troviamo però anche una batteria maggiorata da 4000mAh che permette praticamente un raddoppio delle ore di utilizzo del device. Io personalmente non vedo la necessità di adottare la seconda soluzione soprattutto se si considera il fatto che ingombri e pesi vengono a variare notevolmente. Bello comunque notare che un produttore fornisca una ricca confezione di vendita.

Per concludere una menzione al prezzo che è di circa 230€.

razzox

Ragazzo di 28anni appassionato di tecnologia e di telefonia in particolare. Si è avvicinato al mondo del blogging con un precedente progetto ed ora porta le sue conoscenze e la sua passione a tutti gli utenti. Attualmente è co-fondatore e co-amministratore di TechDifferent.it. Test, prove e guide sono il suo pane quotidiano!