Google vuole conquistare le donne

Visto che sono l’unica ragazza della redazione, non potevo farmi sfuggire la notizia che vede un colosso come Google impegnato ad investire ben 50 milioni di dollari per avvicinare un numero crescente di donne all’universo tecnologico. In che modo? Attraverso programmi di mentoring, ma anche avviando collaborazioni con associazioni giovanili (Made with Code). Il 70% dei lavoratori di Google è di sesso maschile. Non c’è da stupirsi, dal momento che, negli Stati Uniti, la percentuale di ragazze con specializzazioni in informatica (compresa la laurea in questo campo) è poco meno del 20%.

Ma le statistiche hanno registrato anche un miglior funzionamento nelle aziende a conduzione femminile, che raggiungono un guadagno superiore rispetto a quelle prevalentemente maschili, pur partendo da un capitale di base inferiore.

Google vuole conquistare le donne, sì. Perché conviene.

Fonte

Claudia

Studentessa in Lettere Moderne con la passione per la scrittura.