Roaming: dal 1 Luglio una sforbiciata ai costi!

Il primo Luglio si sta avvicinando e questo non corrisponde solamente a vacanze, mare e divertimento; quest’anno significa anche un sostanziale taglio dei costi di roaming all’interno del territorio Europeo.

La commissione europea ha infatti stabilito che a partire dall’1 Luglio 2014 i costi di chiamate, messaggi e navigazione web all’interno della UE saranno ridotti di oltre il 50%.

I nuovi paletti prevedono un taglio sicuramente molto importante per quanto riguarda il costo di navigazione web che fa registrare un -55% rispetto a prima, fare e ricevere chiamate vedrà variazioni rispettivamente di -21% e -28.5% mentre invece il costo di un singolo messaggio verrà abbattuto del 25%.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

Le belle notizie non si fermano certo qui ed infatti, in ottica di un’Unione Europea finalmente omogenea e meno divisa, sempre dal primo Luglio gli operatori nazionali potranno offrire ai propri clienti condizioni vantaggiose che prevedono l’utilizzo della rete di un operatore locale potendo quindi scegliere l’offerta migliore in base alle proprie esigenze.

Click per ingrandire!
Click per ingrandire!

Sappiamo bene che ancora di strada ve ne è molta da fare ma, nel corso dei prossimi anni, vedremo una continua discesa dei prezzi del roaming fino ad arrivare ad una completa abolizione, avere quindi la possibilità di viaggiare in tutta Europa con la propria tariffa nazionale.

Via.

razzox

Ragazzo di 28anni appassionato di tecnologia e di telefonia in particolare. Si è avvicinato al mondo del blogging con un precedente progetto ed ora porta le sue conoscenze e la sua passione a tutti gli utenti. Attualmente è co-fondatore e co-amministratore di TechDifferent.it. Test, prove e guide sono il suo pane quotidiano!