Canon EOS 1200D: il nostro unboxing

Ultima Entry Level di casa Canon, la EOS 1200D si presenta nella classica scatola relativa alle fotocamere reflex. Una reflex per tutti coloro che sono alle prime armi in ambito fotografico e vogliono apprendere i segreti dello scatto manuale senza rinunciare a scatti automatici e semplici.

Prova 1

Come potete notare nelle immagini la nostra versione di prova prevede una scatola relativa esclusivamente al corpo macchina e una relativa all’obbiettivo datoci in dotazione, EF-S 18-55mm f/3.5-5.6 IS STM.
Alla vendita difficilmente troverete questo tipo di soluzione dato che essendo una fotocamera reflex Entry Level, l’obbiettivo in dotazione verrà inserito direttamente nella confezione.

Prova 2

Aprendo la scatola notiamo subito la manualistica, disponibile in molte lingue, e il CD contenente software Canon utilities disponibili sia per Microsoft Windows che per Macintosh. Sollevando il primo strato accediamo al fondo della scatola dove troviamo il corpo macchina, accuratamente protetto, il laccio da collo, il caricabatterie, la batteria (Li-Ion 860 mAh) e il cavo USB.
Nella scatola dell’obbiettivo invece troviamo solamente l’accessorio e il libretto di istruzioni.

Una confezione ben fornita dunque, smunita ovviamente di una scheda di memoria, ma completa di tutto ciò che serve per iniziare a scattare.

PgSar

Sono un ragazzo attratto da tutto ciò che è tecnologico, dai dispositivi per il fitness, quelli per il business a quelli per l'home-entertainment.