Disponibile dal 4 agosto Windows Phone 8.1 Update 1 Developer Preview

Annunciato ufficialmente da Joe Belfiore, dalla prossima settimana gli utenti della Developer Preview riceveranno l’aggiornamento nominato come Update 1.

Ci saranno infatti delle succose novità per il sistema a piastrelle. Eccone alcune:

Cartelle live sulla start screen: le cartelle introdotte in prima battuta da Nokia infatti avranno un’ulteriore evoluzione e diventeranno “live”, quando implose potranno notificare nuovi eventi delle applicazioni contenute e una volte esplose si rimarrà direttamente sulla start screen; per creare nuove cartelle basterà semplicemente trascinare una tile sull’altra;

– Update di Xbox Musica: miglioramenti delle prestazioni, introduzione del supporto della tile live e aggiornamento in background della nostra libreria;

Apps corner: bloccherà applicazioni abilitando all’uso solo di alcune specifiche, utile per terminali aziendali;

– Supporto alle smart cover: le nuove API infatti permetteranno di far interagire il nostro dispositivo con la cover, un po’ come le smart cover di Samsung, LG e HTC;

– Supporto di nuove risoluzioni di schermo: avremo dispositivi con Windows Phone con schermi allungati per supportare meglio i tasti su schermo (Back, Start e Search);

– Introduzione del supporto alle VNP per i clienti consumer;

– Miglioramenti della parte SMS con unione e inoltro di più messaggi in una volta sola;

– Supporto ai computer di bordo per autovetture con l’ausilio anche di Cortana;

– Supporto al VoLTE: Voice over LTE, supporto alle chiamate attraverso la rete LTE;

– Supporto a NTP: sincronizzazione automatica attraverso server di Network Time Protocol per la regolazione automatica della data e dell’ora;

– Miglioramenti prestazionali e risoluzione dei bug.

L’update dovrebbe essere disponibile dalla prossima settimana, ma staremo con gli occhi aperti (e la schermata aggiornamenti aperta) per avere una data più precisa.

Vi lasciamo con qualche screenshot in anteprima:

 

 

Joe Belfiore su Twitter

 

Vittorio

Studente universitario di informatica, innamorato della tecnologia, scrivo su TechDifferent per passione.