Recensione Parrot Flower Power

Quest’oggi faremo la recensione del Parrot Flower Power, un utilissimo accessorio per tenere sotto controllo le piante o i fiori di casa. Basta inserirlo nel vaso che desideriamo e creare un account, poi selezionare, da un database di 6000 piante, la pianta alla quale dovrà essere abbinato ed il gioco è fatto.

IMG_2580
Fatto questo, dovremo attendere che si sincronizzi con l’applicazione dedicata (clic qui) via bluetooth, e dopo qualche minuto potremo vedere in tempo reale la percentuale di umidità del terreno, l’esposizione alla luce, la temperatura e la necessità di concime.

Insomma, avremo sotto controllo tutti gli aspetti di cui abbiamo bisogno per far crescere la meglio la nostra pianta; la sincronizzazione avviene via bluetooth ma i dati verranno mandati al Cloud Parrot per poterli visualizzare in un secondo momento, quindi si consiglia, ogni tanto, di sincronizzare via wifi o 3G l’applicazione. Unica pecca, che speriamo Parrot risolva al più presto, il primo abbinamento tra il Flower Power e l’app via bluetooth che non sempre riesce e rende di fatto impossibile l’utilizzo dell’accessorio. Noi l’abbiamo testato con iPhone 5S ed iPad Air ed ha funzionato correttamente. L’accessorio è compatibile con iPhone 4S e successivi, iPad Retina e successivi, iPad Mini ed iPod di quarta e quinta generazione.

Di seguito il video del nostro unboxing.

Il Parrot Flower Power lo potrete trovare nei migliori negozi di elettronica oppure online, vedi banner sottostante.

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.