REMUS camera riprende gli attacchi degli squali grazie a sei GoPro

Nello scorso novembre Discovery Channel e il Woods Hole Oceanographic Institute hanno collaborato per studiare gli squali bianchi.

La ricerca è stata fatta nelle acque vicino a Guadalupa utilizzando la videocamera REMUS, la quale è lunga 2,13 metri e pesa circa 45 Kg.

La SharkCam può essere controllata da remoto offrendo un’autonomia di 45 miglia nautiche e le riprese vengono effettuate grazie a sei action camera GoPro, le quali sono protette in un apposito involucro che contiene anche un computer di bordo per tracciare i movimenti degli squali bianchi e resiste fino a profondità di 150 metri.

Di seguito troverete il video che mostra il risultato di questi studi sugli squali bianchi. Vi lasciamo a queste spettacolari immagini!

Via

Cristian

Sono appassionato di tecnologia, programmazione web e Android.