Linux montato sui computer nella ISS stazione spaziale internazionale

E da più di un anno ormai che la ISS monta sistemi Linux e più in particolare Ubuntu per motivi di sicurezza che non rendevano tranquilli gli astronauti e il resto della base a Terra perché precedentemente veniva utilizzato Windows XP. Ora Ubuntu risulta essere più sicuro ed efficiente.

Sul sistema Linux sono stati installati numerosi programmi che consentono di comandare la stazione da remoto. A confermare l’uso di PC Ubuntu nella ISS è l’astronauta Alexander Gerst che riporta poi un’immagine caricata da lui sul social network Google Plus.

Ubuntu-ISS-1024x681

Purtroppo però ci sono ancora moltissimi dispositivi che utilizzano Windows XP e questa migrazione da Windows a Ubuntu sarà piuttosto lenta. Recentemente anche la NASA mostra in un video di utilizzare tutti computer Linux Ubuntu nei propri server e computer.

Via