iWatch: lo smartwatch made in Apple potrebbe non vedere la luce quest’anno

Secondo quanto detto da Tim Cook nelle ultime conferenze finanziarie, quest’anno sarà per Apple un anno ricco di nuovi prodotti. Sin da Giugno abbiamo potuto conoscere tante tante novità con il nuovo iOS 8 e OS X Yosemite che ci hanno fatto capire che Apple ha deciso di cambiare rotta e di diventare ancor più aggressiva nei confronti della concorrenza. Tuttavia ciò che milioni di utenti e amanti della tecnologia aspettano ogni anno sono gli eventi speciali organizzati da Apple nel mese di Settembre e Ottobre circa dove l’azienda di Cupertino svela al mondo i suoi nuovi prodotti.

Quest’anno, stando ai rumor, sarà un anno molto ricco: troveremo nuovamente due nuovi modelli di iPhone, uno da 4.7 pollici e uno da 5.5 pollici con un design completamente rinnovato e hardware potenziato e nuovi materiali come il vetro zaffiro. Ma sicuramente ciò che molti utenti aspettano è la presentazione da parte di Apple del suo smartwatch. A differenza degli altri dispositivi, sul presunto “iWatch” si sa poco, quasi nulla e addirittura, secondo un analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo, lo smartwatch di Apple non vedrà la luce prima del 2015. Già da molto tempo si vociferava questa possibilità ma adesso il rischio è elevato. Ci sarebbero infatti difficoltà di progettazione dovuto all’utilizzo di un display AMOLED flessibile e vetro zaffiro, per non parlare della progettazione di un software ad hoc che si integri con l’intero ecosistema Apple. Tuttavia nulla è perduto, Apple è una azienda dalle grandi capacità e che, come è accaduto in altre occasioni, è in grado di riservarci tante sorprese. Non ci resta che attendere l’annuncio ufficiale degli eventi dedicati a Settembre ed Ottobre e incrociare le dita nella speranza di una possibile presentazione di iWatch.

VIA