Mentre lei dorme, l’iPhone le brucia il seno

Il titolo potrebbe sembrare uno scherzo strampalato, invece è tutto vero.

La notizia giunge da Purfleet, un piccolo paese inglese in cui è accaduto il fatto: Dionne Bexter, una ragazza di ventiquattro anni, ha raccontato di essersi addormentata con il suo iPhone 4 (in carica) appoggiato al petto e di essersi poi svegliata con un dolore incredibile alla pelle, nella zona in cui era poggiato lo smartphone. Dionne, che a detta sua dorme nuda, ha spostato l‘iPhone (ancora bollente) e ha visto l’ustione sulla sua pelle, che si estendeva proprio sul seno.

109844124

A quanto pare, la ragazza ha un’allergia al nichel, fattore sempre più comune e sempre più spesso correlato proprio alla tecnologia e questo le ha procurato l’ustione di 12 centimetri sul seno.

Questo non è il primo caso di allergie e irritazioni causate da un’esposizione perenne ad oggetti tecnologici. Magari, però, evitare di tenere smartphone e tablet così a contatto con zone sensibili sarebbe una buona norma da osservare.

 

Via

Claudia

Studentessa in Lettere Moderne con la passione per la scrittura.