Apple sta indagando su quanto successo riguardo alle foto rubate alle celebrità

Apple ha confermato che sta indagando su quanto successo nei giorni scorsi riguardo alle foto ed ai video rubati alle celebrità con estrema facilità. In prima battuta si pensava fosse stata colpa di un bug in iCloud ma, come abbiamo descritto anche noi nel nostro articolo, il bug grazie al quale gli hacker hanno potuto accedere alle gallerie delle star, riguardava l’applicazione “Trova il mio iPhone“. Una portavoce di Apple, Natalie Kerris, ha rilasciato quanto segue in un’intervista a Re/Code: “We take user privacy very seriously and are actively investigating this report” (noi prendiamo seriamente in considerazione la privacy dei nostri utenti e stiamo investigando su questo fatto).

Via

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.