Windows 10: nuove informazioni rilasciate da Microsoft

Con la conferenza WinHEC tenutasi in Cina, Microsoft ha rilasciato numerose informazioni su Windows 10, ma in particolare sulla versione per smartphone. Tra le tante notizie, la più “importante” riguarda la nuova funzione tap to pay. Essa consiste nel poter effettuare pagamenti nei negozi, soltanto avvicinando il telefono al POS; è la risposta dell’azienda di Redmond ad “Apple Pay” e “Samsung Pay”, i servizi che permettono di effettuare pagamenti tramite il sensore NFC. Questo servizio di Windows 10 funzionerà con i circuiti Visa, Mastercard e American Express.

Sempre restando in tema di NFC, con il nuovo OS di casa Microsoft sarà possibile usare “tap to pair”, ciò permette di  associare i propri Windows Phone con qualsiasi dispositivo Wi-Fi Direct, come i Dongle Miracast.

Sarà, inoltre, ampliato il supporto ai sensori rispetto WP 8.1, quali:   barometro, prossimità (modalità “long range”), sensori ambientali (temperatura, umidità, CO2, UV, etc.) biometrici (battito cardiaco, etc) e di movimento, altimetro e pedometro. In questo momento solo pochi WP hanno disponibili le funzioni come “motion tracking”, ma si spera che con l’ arrivo di Windows 10 sbarcheranno nel mercato diversi dispositivi in grado di supportare queste funzionalità. Come testimone abbiamo queste slide ufficiali Microsoft, nelle quali si vedono le funzionalità di monitoraggio dell’ attività fisica.

Stiamo assistendo ad un sistema operativo in continua evoluzione, e che pian piano sarà sempre più completo e quindi avremo un’esperienza utente in continuo miglioramento.

Via

 

 

 

PgSar

Sono un ragazzo attratto da tutto ciò che è tecnologico, dai dispositivi per il fitness, quelli per il business a quelli per l'home-entertainment.