Guida completa per installare OS X 10.11 El Capitan su partizione Mac

[vc_row margin_top=”0″ margin_bottom=”0″ full_width=”” padding_left=”0″ padding_right=”0″ animation=”” type=”” bg_color=”” bg_position=”top” bg_repeat=”no-repeat” bg_cover=”false” bg_attachment=”false” padding_top=”0″ padding_bottom=”0″ enable_parallax=”” parallax_speed=”0.1″ bg_video_src_mp4=”” bg_video_src_ogv=”” bg_video_src_webm=””][vc_column width=”1/1″ animation=””][vc_column_text]

Guida completa per installare OS X 10.11 El Capitan su partizione Mac

[/vc_column_text][vc_empty_space height=”32px”][vc_column_text]Volete testare anche voi OS X 10.11 El Capitan? Con questa guida completa passo/passo potrete farlo in tutta sicurezza; la guida è stata redatta e testata personalmente e quindi funziona, TechDifferent non si assume nessuna responsabilità per errori di distrazione dell’utente.

Partiamo subito col dire che dovrete fare un backup con Time Machine, in caso succedesse qualcosa di inaspettato.

Creazione partizione disco

[/vc_column_text][vc_empty_space height=”32px”][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_top=”0″ margin_bottom=”0″ full_width=”” padding_left=”0″ padding_right=”0″ animation=”” type=”” bg_color=”” bg_position=”top” bg_repeat=”no-repeat” bg_cover=”false” bg_attachment=”false” padding_top=”0″ padding_bottom=”0″ enable_parallax=”” parallax_speed=”0.1″ bg_video_src_mp4=”” bg_video_src_ogv=”” bg_video_src_webm=””][vc_column width=”1/1″ animation=””][dt_vc_list style=”1″ bullet_position=”top” dividers=”true”]

  • Aprite Utility Disco e selezionate l’HDD principale
  • Andate su “Partiziona” nella finestra a destra
  • Cliccate sul tasto “+” che trovate in fondo alla finestra che vi indica la partizione del vostro HDD
  • Con il mouse, recatevi sul bordo inferiore e trascinatelo in sù per selezionare lo spazio della nuova partizione
  • Nella finestra a destra potrete inserire manualmente i GB che volete dedicare alla nuova partizione(io ne ho messi 34GB)
  • Potete anche dare un nome alla nuova partizione(OS X El Capitan ad esempio, come ho fatto io)
  • Sotto alla casella dove avete inserito il nome, selezionate Mac OS esteso(journaled) e poi cliccate su “Applica”
  • Di seguito cliccate su “Partiziona” ed attendete che finisca
  • Una volta terminato, avrete le due partizioni come nell’immagine sottostante

[/dt_vc_list][vc_empty_space height=”32px”][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_top=”0″ margin_bottom=”0″ full_width=”” padding_left=”0″ padding_right=”0″ animation=”” type=”” bg_color=”” bg_position=”top” bg_repeat=”no-repeat” bg_cover=”false” bg_attachment=”false” padding_top=”0″ padding_bottom=”0″ enable_parallax=”” parallax_speed=”0.1″ bg_video_src_mp4=”” bg_video_src_ogv=”” bg_video_src_webm=””][vc_column width=”1/1″ animation=””][vc_single_image image=”36265″ style=”vc_box_rounded” border_color=”grey” img_link_large=”yes” img_link_target=”_self” image_hovers=”true”][vc_empty_space height=”32px”][vc_column_text]

Download ed installazione OS X 10.11 El Capitan beta 1

[/vc_column_text][vc_empty_space height=”32px”][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_top=”0″ margin_bottom=”0″ full_width=”” padding_left=”0″ padding_right=”0″ animation=”” type=”” bg_color=”” bg_position=”top” bg_repeat=”no-repeat” bg_cover=”false” bg_attachment=”false” padding_top=”0″ padding_bottom=”0″ enable_parallax=”” parallax_speed=”0.1″ bg_video_src_mp4=”” bg_video_src_ogv=”” bg_video_src_webm=””][vc_column width=”1/1″ animation=””][vc_column_text]Se non siete iscritti come sviluppatori pagando 99€/anno, dovrete reperire la beta cliccando il pulsante sottostante che vi rimanderà al sito utilizzato dal sottoscritto per scaricarla(ed utilizzato anche in passato senza problemi).[/vc_column_text][vc_empty_space height=”15px”][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_top=”0″ margin_bottom=”0″ full_width=”” padding_left=”0″ padding_right=”0″ animation=”” type=”” bg_color=”” bg_position=”top” bg_repeat=”no-repeat” bg_cover=”false” bg_attachment=”false” padding_top=”0″ padding_bottom=”0″ enable_parallax=”” parallax_speed=”0.1″ bg_video_src_mp4=”” bg_video_src_ogv=”” bg_video_src_webm=””][vc_column width=”1/1″ animation=””][vc_btn title=”Download OS X 10.11 El Capitan beta 1″ style=”3d” shape=”rounded” color=”blue” size=”md” align=”inline” i_align=”left” i_type=”fontawesome” i_icon_fontawesome=”fa fa-adjust” i_icon_openiconic=”vc-oi vc-oi-dial” i_icon_typicons=”typcn typcn-adjust-brightness” i_icon_entypo=”entypo-icon entypo-icon-note” i_icon_linecons=”vc_li vc_li-heart” link=”url:https%3A%2F%2Fimzdl.com%2Fosx.html||target:%20_blank” button_block=”” add_icon=”” i_icon_pixelicons=”vc_pixel_icon vc_pixel_icon-alert”][vc_empty_space height=”32px”][vc_column_text]Una volta scaricato il file o da torrent o diretto, fate doppio clic sullo zip e scompattatelo(io utilizzo da sempre The Unarchiver, molto comodo e semplicissimo da utilizzare). Una volta fatto ciò, avrete un’icona di installazione di OS X 10.11 come quella nell’immagine seguente.

betainstall

Cliccate due volte su questa icona e poi su “Continua” non appena vedrete la schermata d’installazione.

osxcapitan

Cliccate su “Accetto” per accettare i termini e le condizioni di utilizzo.

osxbeta1

Ora cliccate su “Installa” per passare alla schermata successiva.

beta1

 

Adesso vedrete una nuova finestra dove vi darà la possibilità di scegliere dove installare OS X 10.11. Ovviamente, selezionate la partizione che avete creato(nel mio caso si chiama OS X El Capitan).

osxcapitan2

Una volta selezionata la nuova partizione, cliccate “Installa” ed attendete che completi l’installazione.

osxbetacapitan

Il Mac si riavvierà più volte fino a quando vi troverete la schermata principale dove inserire il vostro nuovo nome utente con password; nelle schermate successive potrete scegliere se inserire il vostro Apple ID o meno(personalmente, essendo in test, non l’ho inserito; semmai lo inserirò soltanto quando aggiornerò alla seconda beta). Terminata la configurazione avrete installato la primissima beta di OS X El Capitan!![/vc_column_text][vc_empty_space height=”32px”][/vc_column][/vc_row][vc_row margin_top=”0″ margin_bottom=”0″ full_width=”” padding_left=”0″ padding_right=”0″ animation=”” type=”” bg_color=”” bg_position=”top” bg_repeat=”no-repeat” bg_cover=”false” bg_attachment=”false” padding_top=”0″ padding_bottom=”0″ enable_parallax=”” parallax_speed=”0.1″ bg_video_src_mp4=”” bg_video_src_ogv=”” bg_video_src_webm=””][vc_column width=”1/1″ animation=””][vc_column_text]ATTENZIONE!!! 

Di default, il sistema imposterà come disco di avvio principale il nuovo OS; quindi vi consiglio di cambiarlo andando in “Preferenze di Sistema”—>”Disco di Avvio” e selezionare l’HDD con il sistema operativo che utilizzate quotidianamente.

osxelcapitanbeta1

 

Cliccate su “Riavvia” ed attendete che il vostro Mac si riavvii; per le successive accensioni sarete quindi apposto. Se vorrete accedere ad OS X El Capitan, quando accendete o riavviate il Mac, dovrete tenere premuto il pulsante “Alt” subito dopo il “Dong”(suono) iniziale fino a quando vedrete apparire una schermata che vi permetterà di scegliere quale HDD avviare e selezionate quindi la partizione sulla quale avete installato El Capitan.

Spero essere stato chiaro; non mi assumo nessuna responsabilità in caso di danni e/o dimenticanze(saltare passaggi o sbagliare a cliccare). Comunque, per qualsiasi domanda o chiarimento prima di fare tutto ciò, non esitate a chiedere.[/vc_column_text][vc_empty_space height=”32px”][/vc_column][/vc_row]

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.