Possibile class action contro Apple a causa dello “Staingate”

Una possibile class action potrebbe essere organizzata contro Apple a causa di quello che è stato definito Staingate, problema che affligge i modelli MacBook del 2013.

Ma cos’è lo Staingate? Come già detto, su alcuni modelli di MacBook del 2013, alcuni utenti hanno lamentato la comparsa di macchie al display che rendono oggettivamente impossibile l’utilizzo del portatile. In alcuni casi le macchie sono molto ridotte e contenute ad angoli del display, in altri casi invece coprono l’intero display retina del MacBook.

In realtà per quanto importante sia questo problema solo una piccola fetta di utenza è stata colpita. Si parla infatti di poco più di 2500 persone in tutto il mondo. Tuttavia dato che Apple, almeno per il momento, ha riferito che la riparazione dei MacBook a causa di questo problema non può avvenire sotto garanzia non riconoscendo quindi lo Staingate come problema estetico, 1800 delle 2500 persone hanno organizzato un gruppo su Facebook e con l’aiuto degli avvocati Whitfield Bryson & Mason stanno cercando di intentare una class action contro Apple.

Per ora nulla si muove ma, stando a quanto riferito dalla BBC, alcuni venditori hanno provveduto a riparare i MacBook danneggiati in garanzia in attesa che Apple si pronunci o cambi idea sulla vicenda.

Vi terremo informati su eventuali cambiamenti in merito a questa vicenda.

VIA