Amazon punta al Low Cost: tablet FIRE sotto i 60€!

Rumors, indiscrezioni e voci di corridoio ci avevano fatto sperare in un nuovo prodotto Amazon venduto ad un prezzo inferiore ai 50€, purtroppo le attese sono state deluse ma dando uno sguardo alle caratteristiche tecniche, 10€ più delle previsioni sono tollerabili.

Il più grande e famoso negozio virtuale al mando torna quindi ad aggiornare ed ampliare la propria gamma di tablet e per farlo punta tutto sul nuovissimo FIRE. Un tablet da 7 pollici profondamente personalizzato con la classica interfaccia Amazon che va a stravolgere l’aspetto di Android che è la reale anima del prodotto.

La dotazione hardware del nuovo tablet è di tutto rispetto soprattutto se rapportata all’esiguo costo di vendita e prevede:

  • Schermo IPS da 7 pollici con risoluzione 1024×600
  • Processore Quad-Core da 1.3Ghz
  • Memoria RAM da 1GB
  • Memoria di sistema da 8GB (di cui 4 a disposizione dell’utente) espandibile con MicroSD fino a 128GB
  • Fotocamera anteriore di tipo VGA
  • Fotocamera principale da 2MPx
  • Batteria che garantisce 7 ore di lettura, navigazione internet ed ascolto di musica
  • Dimensioni: 191x115x10,6mm
  • Peso: 313g

Approfonditi test condotti dall’azienda hanno dimostrato una rapidità nell’utilizzo quotidiano due volte superiore ad un Samsung Tab 3 ed una resistenza agli urti ed alle cadute quasi 2 volte superiore a quella di iPad Air di ultima generazione.

Oltre ai numerosi interventi a livello hardware, il nuovo Fire porta in dote anche un rinnovato sistema operativo giunto ora alla versione “Bellini”, tra le novità principali del nuovo software troviamo una nuova interfaccia in stile magazine che rende tutto più semplice da leggere e più facilmente disponibile per l’utente.

Il nuovo tablet Fire ed i suoi accessori sono già prenotabili su Amazon ad un prezzo di 59,99€ con disponibilità a partire dal prossimo 30 Settembre.

 

razzox

Ragazzo di 28anni appassionato di tecnologia e di telefonia in particolare. Si è avvicinato al mondo del blogging con un precedente progetto ed ora porta le sue conoscenze e la sua passione a tutti gli utenti. Attualmente è co-fondatore e co-amministratore di TechDifferent.it. Test, prove e guide sono il suo pane quotidiano!