Tenorshare UltData Recovery per Mac -Recensione-

Oggi vogliamo recensirvi iPhone Data Recovery per Mac della nota azienda Tenorshare; questo tool è presente anche per Windows, quindi la recensione non vale solamente per Mac; con questo tool potremo ripristinare un backup precedente, potremo esportare dati, mail, numeri di telefono, foto ecc. in documenti in vari formati.

Per prima cosa dovremo recarci al sito Tenorshare e selzionare iPhone Data Recovery per Mac o per Windows e scaricare o la versione gratis, che permette un periodo di prova, o la versione completa ad un prezzo (mentre vi sto scrivendo) di 79.95$ (anzichè 129.95$) per la versione Mac e di 49.95$ (anzichè 83.95$) per la versione Windows.

Una volta scaricato ed installato il software potremo avviarlo ed avremo la schermata seguente.

Tenorshare

Come vedete, abbiamo tre finestre che ci permetteranno di fare determinate cose; prima però dovremo collegare il nostro iPhone al PC/Mac e cliccare su “Start Scan”. Una volta terminato lo scanning del dispositivo, avrete la schermata seguente.

iphone_recovery_c

Per ovvi motivi di privacy, ho selzionato la sessione del calendario; questa schermata ci permette di vedere il contenuto del dispositivo: tutte le chiamate, i contatti, gli SMS, le foto, il calendario ecc. Molto interessante è anche il fatto che possiamo vedere anche tutti i messaggi e gli attachment di WhatsApp, i messaggi e le chiamate di Viber e documenti vari; quindi un’applicazione che ci permette di esportare qualsiasi documento, oppure potremo anche stamparlo selezionando il tasto “Print” che si trova in alto a destra e di colore arancione.

iphone_recovery_d

Come vedete dall’immagine, potremo esportare i dati in formati .xls ma anche .txt. e .xml.

Nella seconda finestra, quella con icona una nota musicale, potremo vedere i nostri backup già effettuati su iTunes; qualora non vedete un backup nella lista, potrete sempre importarlo; cliccando sui backup senza lucchetto, potrete vederne il relativo contenuto. Diversamente, per quelli con il lucchetto, significa che sono backup a cui voi avete messo una password.

iphone_recovery_a

Da qui potete ripristinare un backup precedente del device.

Ora, nell’ultima finestra a forma di nuvola, possiamo accedere con il nostro Apple ID per vedere i backup effettuati su iCloud ed esportarli o selezionarne uno per vederne il relativo contenuto e ripristinarlo.

iphone_recovery_b

Personalmente lo trovo uno strumento con un’interfaccia semplice, comprensibile sin da subito anche se non si conosce la lingua inglese, che permette anche ai meno esperti di esportare o ripristinare un backup, oppure di esportare solamente documenti o file importanti. Una valida alternativa ad iTunes per avere sotto controllo tutti i file presenti nei backup.

Una cosa importante, se avete il dispositivo criptato, come nel mio caso, ho dovuto inserire (prima di utilizzare Tenorshare iPhone Data Recovery) la mia password di decrittazione del device per poter visionare i backup; questo perchè altrimenti vi verrà dato un errore (con info su come risolverlo).

Ottimo lavoro dell’azienda che ha creato altri tool e che vi consigliamo almeno di provarli; potete anche vedere la nostra recensione su un’altro prodotto dell’azienda: Tenorshare Any Data Recovery Pro cliccando qui.

Tutte le immagini presenti in questo articolo sono di esclusiva proprietà di TechDifferent e se ne vieta qualsiasi duplicazione senza nostro esplicito consenso.

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.