Canon EOS 1300D, una reflex giovane e social

Canon ha ufficialmente presentato la nuova fotocamera EOS 1300D, una reflex entry-level, dedicata al mondo socialideata per un pubblico particolarmente giovane e desideroso di avvicinarsi al mondo della fotografia senza rinunciare alla parte sociale, condividendo perciò i propri scatti direttamente sui canali social preferiti tramite connessione Wi-Fi e Dynamic NFC.

corpo_macchina

Equipaggiata con processore Canon DIGIC 4+ e un ampio sensore APS-C da 18 megapixel, grazie al quale si possono ottenere scatti precisi e di ottima qualità, con la possibilità di realizzare scatti in cui i soggetti risaltano in primo piano su uno sfondo sfocato.La EOS 1300D è di piccole dimensioni dall’aspetto simile all’attuale Canon SL1, anche se le sue specifiche sono in realtà leggermente inferiori, quindi escludiamo che Canon la voglia rimpiazzare con questo nuovo modello.

EOS 1300D è una reflex digitale versatile, alla quale è possibile abbinare più di 80 obiettivi EF oltre ad una vasta gamma di accessori, offrendo così libertà di scelta e grande varietà di utilizzo. Dai ritratti ai paesaggi urbani, la fotocamera permette di creare fotografie originali che si potranno condividere in ogni luogo e in ogni momento con estrema semplicità.
Una fotocamera dedicata ai principianti che vogliono avvicinarsi al mondo della fotografia senza spendere magari un occhio della testa. Per questo tipo di utenti, l’utilizzo di una reflex può apparire complesso, ma questo nuovo prodotto è facile da utilizzare e permette da subito di realizzare scatti incredibili. Sono tante le novità introdotte su questo modello come la modalità ‘Scene Intelligent’  che dà alla macchina fotografica il pieno controllo, scegliendo automaticamente l’impostazione più adatta in base alla scena inquadrata, oppure la nuova modalità ‘Food’ ovvero la messa a fuoco automatica visibile attraverso il mirino che assicura la possibilità di mantenere a fuoco anche i soggetti in movimento.

Ma tuttavia non è soltanto un prodotto che nasce e muore per i pricncipianti in quanto è possibile, una volta acquisito maggiore esperienza, usufruire di modalità completamente manuali o semiautomatiche. Ad esempio potremo scattare foto anche in condizioni di luce ridotta grazie alla possibilità di scegliere le proprie impostazioni creative, dal diaframma alla velocità dell’otturatore al valore ISO, compreso tra 100 e 6.400, espandibile fino a ISO 12.800.

impostazioni_reflex

Non solo foto, infatti grazie all’ampio sensore, sarà possibile girare filmati in Full HD, offrendo lo stesso controllo manuale come spiegato per quanto riguarda la modalità foto. A dimostrazione che stiamo parlando di una fotocamera giovanile, è presente l’opzione ‘Video Snapshot’ con la quale si potranno registrare una serie di brevi clip che vengono uniti poi automaticamente in una sequenza video ottenendo un filmato unico e lineare da visualizzare direttamente sul suo display LCD.
A completare il “pacchetto troviamo il modulo Dynamic NFC ed una nuova funzionalità di connettività Wi-Fi. Reparto conettività completato dall’app Canon Camera Connect, disponibile al download sul playstore per sistemi Android o sull’App Store per sistemi iOS. Attraverso questa applicazione si potranno rivedere su smartphone o tablet tutte le immagini presenti nella fotocamera, trasferire sul dispositivo gli scatti preferiti e condividerli, oltre a comandare la fotocamera direttamente dalla app stessa e scattare in remoto, modificando addirittura i settaggi. La connessione tra EOS 1300D e i dispositivi compatibili avviene anche tramite connettività Dynamic NFC che consente di appoggiare la fotocamera al device ed accedere così direttamente alla app per il trasferimento immediato. Grazie al sistema Wi-Fi è possibile inoltre caricare direttamente dalla fotocamera le immagini sui social network, oltre che su una serie di servizi cloud.

display_reflex

Il nuovo gioiellino Canon, sarà disponibile a partire già dal mese di aprile 2016 ad un prezzo indicativo suggerito al pubblico di € 390 (solo corpo macchina) Iva inclusa, mentre per le configurazioni più avanzate, complete quindi di obiettivi, si sale fino ad un massimo di 519 euro. 

 

FONTE

Vincenzo Lagrotta

Mi chiamo Vincenzo Lagrotta e mi affascina tutto ciò che riguarda la tecnologia. La mia passione è scrivere ed è per questo che mi piace tenermi aggiornato sulle nuove tendenze tecnologiche.