iClever caricatore dual USB, la recensione

Utenti possessori di più dispositivi da ricaricare contemporaneamente, non abbiate paura. Ci pensa iClever. Capita spesso di avere la necessità di ricaricare più di un dispositivo contemporaneamente, ma a causa dei classici caricatori da parete, che consentono la ricarica di un solo dispositivo, dobbiamo alternare i device da ricaricare.

carica2disp

Oggigiorno alzi la mano chi non possiede almeno uno smartphone e un tablet, oltre a varie powerbank e speaker portatili. Per questi utenti, che sempre più spesso si trovano in tali situazioni, iClever ha pensato e realizzato dei caricatori interessanti. Ci sono di tutti i gusti,  da 2, 4 e 6 entrate USB, tutti permettono di ricaricare diversi dispositivi contemporaneamente e direttamente dalla rete elettrica del nostro appartamento. Una soluzione davvero interessante anche se per lavoro o necessità dobbiamo viaggiare senza portarci dietro il computer o se siamo infastiditi dai cavi che intralciano il nostro lavoro al PC, ottimizzando quindi anche gli spazi, visto il peso irrisorio di soli 82g e dimensioni di 13 x 3,5 x 8 cm.
D’altra parte non tutti i PC hanno una vasta dotazione di porte USB, che magari potrebbero servirci per collegarvi unità flash-USB per ottimizzare il nostro lavoro. La soluzione più semplice, come molti staranno pensando, è quello di acquistare un hub USB che permette di espandere la porte presenti sul PC, ma ciò va anche ad influenzare l’autonomia del nostro laptop. E poi, parliamoci chiaro, avere una postazione a parte, dedicata alla ricarica dei dispositivi, che magari richiedono più spazio del necessario, è un vantaggio non da poco.

Noi di TechDifferent abbiamo gentilmente ricevuto dalla iClever il caricatore da 2 ingressi USB. Nella classica confezione di acquisto, in cartone, troviamo:

  • caricatore da muro con 2 ingressi USB retroilluminati
  • manuale utente (inglese)
  • garanzia

UNOBXING

Caratterizzato da un design davvero molto carino, elegante e curato nei dettagli, si conferma un accessorio di buona qualità estetica, che anche se costruito con materiale plastico non presenta alcuno scricchiolio o cedimento della struttura. Disponibile nelle colorazioni bianco o nero lucido, ho scelto quest’ultimo colore, ed è proprio qui che ho trovato un nico neo, che se proprio vogliamo trovare l’ago nel pagliaio, è un colore che cattura quante più impronte possibili.

iclever2_

Essendo una normalissimo caricatore da parete non necessita di nessun accorgimento particolare. Un accessorio dunque plug&play. Colleghi il caricatore alla presa da muro e la lucina blu si accende, illuminando entrambe le entrate USB. Il caricatore è a questo punto immediatamente pronto all’uso.
I test di ricarica sono stati effettuati con diversi dispositivi, tra cui iPhone 5, iPhone5s, iphone6, Samsung Tab 3 e due powerbank di diverse marche, confermandosi un accessorio universale che, soprattutto, non riscalda mai più di tanto.
Da sottolineare inoltre che l’inserimento dei cavi USB è avvenuto senza particolari sforzi, cosa che non accade con tutti i caricatori universali.

parete

Uno dei tanti vantaggi di questo accessorio, è sicuramente il supporto della tecnologia SmartID incorporata, che consente ad ogni porta USB l’erogazione della massima potenza consentita senza pensare in quale delle due porte inserire lo smartphone invece che il tablet. In sintesi si tratta di una tecnologia che, riconoscendo il dispositivo connesso, calcola automaticamente l’energia necessaria da dare ad ogni dispositivo, fornendogli quindi il massimo della ricarica consentita.

smartID

In conclusione, se anche tu stavi cercando un caricatore da muro USB a più porte, questi della iClever sono effettivamente una buona opzione da considerare visto il rapporto qualità/prezzo. Che tu sia un viaggiatore o un “casalingo” questo è il prodotto ideale.
Il produttore assicura inoltre un elevato grado di sicurezza, quale protezione da sovracorrente, corto-circuito e surriscaldamento

Se volete acquistare questo caricatore a 12,99 euro su Amazon, basterà cliccare qui

Vincenzo Lagrotta

Mi chiamo Vincenzo Lagrotta e mi affascina tutto ciò che riguarda la tecnologia. La mia passione è scrivere ed è per questo che mi piace tenermi aggiornato sulle nuove tendenze tecnologiche.