Nuovi Macbook Ultra-slim dopo l’estate

Gli ultimi rumors trapelati dalla rete, sembrerebbero corroborare l’ipotesi che entro la seconda metà del 2016 possano esordire nuovi MacBook ultrasottili, seguendo la linea degli attuali Macbook Retina da 12 pollici. Il segreto sarebbe da ricercare nella miniaturizzazione delle cerniere metalliche, che consentirebbe di diminuire lo spessore complessivo.

DigiTimes infatti sostiene che l’azienda di Cupertino abbia avviato una collaborazione con Amphenol, azienda già partner di Microsoft per le cerniere del Surface 4, che vanta la capacità di realizzare le più sottili cerniere del mondo, grazie alla tecnologia di stampaggio a iniezione di metallo, una particolare tecnologia, denominata MIM (Metal Injection Molding).

Questa soluzione infatti consente di realizzare parti metalliche di dimensioni davvero contenute, risparmiando anche sullo spessore stesso del metallo ed è già utilizzata da Apple per alcuni componenti interni dell’iPhone e del Watch. L’intenzione dell’azienda californiana dunque è quella di estendere ora questa modalità di stampaggio dei componenti anche alle cerniere della cover, elemento chiave per ottenere un design più filante e uno spessore minore.

Macbook Pro 15 2016

Ma il design della scocca più sottile però non sarebbe l’unica novità degli ipotetici nuovi MacBook; infatti altri report sostengono che i nuovi MacBook potrebbero essere equipaggiati con processori Intel Skylake più potenti , con consumi minori e soprattutto con il supporto a Thunderbolt 3 con USB C.

Quest’ultima è una soluzione annunciata da Intel durante il Computex dello scorso anno, che prevede l’adozione del nuovo standard Thunderbolt 3, con banda di ben 40 Gbps, abbinato però a una porta di tipo USB 3.0, quindi con attacco simmetrico, e supporto per USB 3.1, DisplayPort 1.2 e PCI Express 3.0.

Ancora non è chiaro su che fine faranno i Macbook Air cosa certa è che la nuova linea sulla quale Apple sta puntando è quella della ultra portabilità, su una migliore autonomia e su caratteristiche innovative che rilancerebbero ancora una volta la casa di Cupertino verso numeri da record. 

Macbook Pro 2016

Non ci resta che aspettare Giugno, quando al WWDC , verrà quasi sicuramente svelata la nuova linea degli (ormai) ultrabook Apple.

via

Cristian Martini

35 anni, appasionato di tecnologia, grafica, design, musica e fotografia. Mi piace provare e sperimentare nuovi dispositivi ecco perchè collaboro con TechDifferent!