Opera, il browser con VPN Free integrata!

Da poco Opera ha aggiornato il suo browser desktop, introducendo una funzione molto interessante per la sicurezza sul web, un servizio VPN gratuito attivabile con un click e diventando così il primo browser al momento con tale servizio incluso.

I prodotti di Opera sono utilizzati da oltre 350 milioni utenti di Internet per scoprire e connettersi ai contenuti e ai servizi di loro maggiore interesse, a prescindere dal dispositivo, dalla rete o dall’ubicazione. Inoltre, questi prodotti consentono agli inserzionisti di raggiungere il loro pubblico di riferimento, aumentando il valore delle attività aziendali. Opera fornisce prodotti e servizi a più di 120 operatori in tutto il mondo e consente loro di garantire un’esperienza di connessione in rete più veloce, più conveniente e migliore per tutti gli abbonati.

Il nuovo servizio VPN non necessita di nessuna installazione extra, ne di registrazione, una volta aperto il browser è possibile attivare la funzione semplicemente recandosi in Impostazioni>Riservatezza e Sicurezza.

Opera Browser VPN settings

Sulla schermata di navigazione apparirà, a sinistra dell’indirizzo web, un’icona VPN di colore blu che vi consentirà a sua volta di aprire un menù con la possibilità di controllare il vostro indirizzo IP, verificare la quantità di dati utilizzati tramite il servizio e di attivarlo o disattivarlo.

L’azienda afferma che il suo servizio VPN gode di una crittografia a 256-bit e sostituisce il proprio indirizzo IP con uno virtuale in modo da rendere difficile essere rintracciati; assegnando infatti un indirizzo IP virtuale, risulta facile visitare siti come Spotify o Netflix di altri stati consentendo l’accesso a streaming audio-video e social network.

VPN Opera Browser

Opera Browser è disponibile gratuitamente sul sito ufficiale dove potrete provare il nuovo servizio, è disponibile per OSX e anche la versione per Windows in “versione developer”.

Cristian Martini

35 anni, appasionato di tecnologia, grafica, design, musica e fotografia. Mi piace provare e sperimentare nuovi dispositivi ecco perchè collaboro con TechDifferent!