Just Eat rinnova il proprio sito

Il più famoso servizio per ordinare online pranzo e cena a domicilio, Just Eat, rilascia oggi la nuova release del sito 100% responsive, per offrire ai suoi utenti una takeaway experience sempre più coinvolgente, innovativa e completa. Un aggiornamento che riflette da un lato la volontà strategica del brand di indirizzare i clienti verso scelte sempre più consapevoli e di qualità quando si ordina cibo a domicilio, e dall’altro quella di valorizzare i ristoranti che soddisfano al meglio i gusti e le necessità degli utenti.

Il risultato è quindi un web design completamente rinnovato, con un interfaccia che punta, anche in termini di engagement, sulle immagini dei piatti e dei ristoranti e su nuovi applicativi funzionali per consentire alle persone di poter scegliere secondo i propri desideri e le esigenze personali, creando consapevolezza sul valore del cibo a domicilio. La nuova release prevede una più efficace gestione dei pagamenti poiché da un lato semplifica il check out grazie a un minor numero di passaggi e dall’altro velocizza i pagamenti effettuati tramite PayPal con la soluzione One Click Payment, che permette un pagamento istantaneo e in sicurezza. Il team di sviluppo di JUST EAT si è dedicato allo sviluppo del sito italiano al fine di rilasciare una nuova release che rispondesse alle esigenze espresse nei feedback dei consumatori italiani e che fosse al passo con i cambiamenti e le evoluzioni riscontrate dal mercato. Un esempio? La possibilità di pre-ordinare da un ristorante ancora chiuso era una delle richieste più ricorrenti nel Belpaese, ed è ora pienamente supportata da tutte le versioni del sito e verrà presto integrata anche sulle App di JUST EAT.

Il mobile rappresenta oggi il canale con il maggior livello di crescita attuale e in prospettiva, e con questa importante novità del sito responsive anche l’app potrà godere di significativi upgrade grazie a nuove funzionalità che supporteranno un ulteriore incremento dell’utilizzo dell’applicazione. Oggi l’app di JUST EAT – disponibile per sistemi operativi Android e iOS è già utilizzata da oltre il 50% degli utenti per ordinare, registrando il 400% d’ incremento degli ordini che arrivano da mobile e il 1.000% di sessioni in più rispetto al 2015.

Questa novità si inserisce all’interno di una strategia più ampia di sviluppo tecnologico che vedrà ulteriori aggiornamenti in termini di innovazione dell’applicazione mobile nei prossimi mesi.

 “Vogliamo che i nostri clienti siano sempre più consapevoli di poter scoprire con JUST EAT nuovi sapori e cucine, nello stesso modo in cui ordinano i loro piatti preferiti, il tutto con un’esperienza digitale ottimale”conclude Longoni.

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.