Floppy Disks per gestire il nucleare? Mah…

Floppy Disks per la gestione dei missili balistici intercontinentali, bombardieri nucleari ed aerei di supporto? Secondo una sorprendente ricerca pubblicata dall’ U.S. Government Accountability Office (GAO), il Pentagono starebbe ancora utilizzando questi “vetusti” supporti. Uno dei formati impiegati sembra sia quello da 8 pollici (già alla fine degli anni 70 considerato uno strumento di archiviazione dati sorpassato e via via sostituito da quelli da 5.25 e 3,5 pollici).

Di George Chernilevsky - Opera propria, Pubblico dominio, Wikimedia.org
Di George Chernilevsky – Opera propria, Pubblico dominio, Wikimedia.org

In base al report reso ora disponibile per la consultazione, e che in un certo senso desta preoccupanti interrogativi, il Governo americano spende una cifra superiore a 60 miliardi di dollari all’anno, per il mantenimento di tecnologie ormai obsolete nei suoi dipartimenti (più o meno 3 volte la quantità di denaro impiegata per le moderne tecnologie IT) . L’attuale programma di aggiornamento dei sistemi informatici, prevede la sostituzione del sistema basato sui Floppy Disks entro la fine del 2017.

Altro esempio è dato dal Dipartimento del Tesoro che ancora dipende, nello svolgimento delle proprie operazioni, dal linguaggio Assembly usato inizialmente negli anni ’50.

Via

 

Fabrizio Paoletti

44enne affetto dalla....sindrome di Peter Pan, appassionato di tecnologia ed affascinato dalle molteplici opportunità offerte dal web