ASUS presenta un nuovo ripetitore WiFi

ASUS ha annunciato la disponibilità del nuovo ripetitore RP-AC68U Wi-Fi 802.11ac dual-band (AC1900). Compatto ed elegante, adotta quattro antenne interne ad alte prestazioni e permette di ampliare la copertura delle reti Wi-Fi 802.11ac già esistenti.

ASUS 2

Questo dispositivo opera con velocità combinate fino a 1900 Mbps: 600 Mbps nella banda da 2,4 GHz e 1300 Mbps in quella da 5 GHz. E’ semplicissimo da utilizzare e offre funzioni quali il tasto WPS per un setup rapido e sicuro ed un indicatore di segnale intelligente a LED che aiuta l’utente a individuare il posto migliore in cui posizionare il ripetitore per avere le massime prestazioni Wi-Fi. Inoltre, una porta USB 3.0 integrata permette di trasferire rapidamente i dati verso i dispositivi di storage collegati, cui è possibile accedere anche tramite Internet utilizzando la funzionalità ASUS AiCloud.ASUS

L’RP-AC68U presenta cinque porte Gigabit Ethernet che offrono grande flessibilità per collegare i dispositivi connessi via cavo e, in combinazione con la modalità Media Bridge, permettono di convertire all’utilizzo wireless qualsiasi dispositivo presente nelle reti cablate. Può essere usato anche in modalità Access Point per aggiungere la comodità del WiFi ultraveloce alle reti via cavo già esistenti.

Il design è particolarmente accattivante ed elegante con elementi distintivi illuminati in rosso, che si possono accendere o spegnere usando un sensore tattile presente all’interno del logo ASUS, sul lato anteriore. Grazie alla semplice configurazione, diventa facilissimo estendere la copertura WiFi ultraveloce.

Progettato come accessorio ideale per ampliare la copertura dei più recenti router 802.11ac, può essere usato anche con i router che supportano qualsiasi standard WiFi più datato.

La porta USB 3.0 inclusa offre una velocità di trasferimento dati fino a 10 volte superiore rispetto a quella consentita dallo standard USB 2.0.  L’utente può creare con facilità un cloud server personale collegando i dispositivi di archiviazione USB e usando l’app ASUS AiCloud per accedere ai contenuti archiviati e inviarli ovunque in streaming. AiCloud è un’app gratuita per dispositivi iOS ed Android che si integra perfettamente con il ripetitore RP-AC68U per offrire la massima flessibilità in movimento.

Prestazioni e la flessibilità sono messe a disposizione per configurare la propria rete domestica in modo che sia all’altezza di qualsiasi situazione: l’utente ha la libertà di collegare qualsiasi dispositivo cablato – per esempio console di gaming, PC, Smart TV, stampanti, dispositivi NAS e molto altro – trasformando RP-AC68U nel cuore pulsante della propria rete multimediale e di gioco. L’installazione e la configurazione non potrebbero essere più facili: è sufficiente premere il tasto WPS su RP-AC68U e sul router, senza necessità di disporre di un PC né di un CD.

Nella tabella sottostante sono riassunte alcune delle caratteristiche più rilevanti:

Porte I/O 5 x Gigabit Ethernet LAN RJ45

1 x USB 3.0

Antenne 4 x antenne interne

(3 in trasmissione, 4 in ricezione)

Memoria 128MB Flash / 256MB RAM
Frequenza operativa Dual band 2.4GHz & 5GHz
Velocità trasmissione dati Wi-Fi * 802.11ac: fino a 1300Mbps

802.11n: fino a 600Mbps

802.11a/g: fino a 54Mbps

802.11b: fino a 11Mbps

*Velocità e larghezze di banda della rete sopra menzionate sono basate sulle attuali specifiche IEEE. Le prestazioni effettive potrebbero variare da fattori legati alla rete e al service provider, al tipo di interfaccia e altre condizioni. I dispositivi collegati devono essere compatibili per ottenere i migliori risultati.

Specifiche 802.11ac MIMO: 3 x 4

Larghezza di banda 20/40/80MHz

Tasti WPS

Alimentazione

Reset

Crittografia WPA/WPA2-PSK

WPA/WPA2-Enterprise

Supporto WPS

Modalità Ripetitore, Access Point, Media Bridge
Dimensioni e peso Dimensioni: 178 x 106 x 106 mm; Peso: 870 grammi

 

ASUS RP-AC68U è disponibile al prezzo consigliato di Euro 199,00 IVA inclusa. Ulteriori informazioni al seguente link: RP-AC68U 

 

Fabrizio Paoletti

44enne affetto dalla....sindrome di Peter Pan, appassionato di tecnologia ed affascinato dalle molteplici opportunità offerte dal web