Aircharge presenta il Battery Pack wireless da scrivania

Il mondo degli smartphone a ricarica wireless sta davvero esplodendo ed ecco che anche il produttore di accessori Aircharge se ne esce con un nuovissimo accessorio che farà contenti moltissimi utenti sprovvisti di prese di corrente.
Il nuovo accessorio di fatto è un battery pack che si va a collegare al Wireless Surface Charger di Aircharge e consente di liberarsi totalmente dei cavi di corrente. Ma facciamo un passo indietro e spieghiamo brevemente cos’è il Wireless Surface Charger. Si tratta di un accessorio da tavolo che si colloca all’interno del foro passacavi delle moderne scrivanie; si compone di una parte da collocare sopra al tavolo e che servirà da appoggio per il nostro smartphone e di una parte da collocare sotto al tavolo che permetterà cosi un ancoraggio perfetto. Il tutto va poi collegato a una sorgente di corrente per mezzo di un comunissimo cavetto USB.
aircharge-wireless-charging

Proprio con lo scopo di eliminare la connessione continua alla rete elettrica è nato il nuovo battery pack; il kit si compone di una stazione di ricarica intelligente in grado di ospitare sino a 5 batterie e, appunto, di 5 batterie ricaricabili da ben 18000mAh.

Una volta caricate le batterie sarà sufficiente agganciarne una al Wireless Surface Charger e bloccarla in posizione con l’apposito sistema di sicurezza che ne impedisce il furto.

Questo sistema di ricarica wireless è compatibile perfettamente con lo standard Qi ed è stato pensato principalmente per ristoranti, bar, negozi ed hotel, luoghi nei quali è di fondamentale importanza avere libertà di movimento e semplicità di utilizzo.

Il Battery Pack è attualmente preordinabile anche se il costo è al momento sconosciuto. Batterie extra kit sono acquistabili separatamente.

Maggiori informazioni e approfondimenti riguardo i prodotti wireless Aircharge li potete trovare sul sito del produttore.

razzox

Ragazzo di 28anni appassionato di tecnologia e di telefonia in particolare. Si è avvicinato al mondo del blogging con un precedente progetto ed ora porta le sue conoscenze e la sua passione a tutti gli utenti. Attualmente è co-fondatore e co-amministratore di TechDifferent.it. Test, prove e guide sono il suo pane quotidiano!